Inter, senti Suarez: “Contento il Barça cerchi Lautaro Martinez”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Continua la telenovelas che vede Lautaro Martinez lontano dall’Inter e ogni giorno viene aggiunto un tassello sulla sua partenza e approdo alla corte del Barcellona. Ad esprimere la sua felicità su un possibilearrivo dell’argentino ci ha pensato Luis Suarez che in una lunga intervista al Mundo Deportivo ha affermato: “Lautaro Martinez è un giocatore che sta crescendo moltissimo in Italia. È un ‘nove’ che ha dei movimenti spettacolari e questo rispecchia il gran giocatore che è“. Suarez poi continua: “Non è questione di essere compatibili ma di esser contento che il club voglia acquistare giocatori che vogliano aiutare a raggiungere lo stesso obiettivo“. Parole di stima da parte dell’attaccante uruguaiano che non teme la concorrenza di Lautaro Martinez: “Al di là di quella che può essere una sana concorrenza in squadra l’importante è remare tutti dalla stessa parte. Per cui giocatori che vengono a lottare per un posto o aiutare la squadra saranno sempre i benvenuti“.

Suarez, insomma, promuove l’acquisto di Lautaro Martinez, ma certamente non basta la sua volontà. I giorni scorsi, infatti, dopo le voci di un possibile accordo tra il giocatore e il Barça, l’entourage del giocatore e l’Inter hanno smentito categoricamente una sua possibile partenza, dichiarando che El Toro si trova bene a Milano e ha voglia di continuare a vestire la maglia neroazzurra. La sensazione, però, è che l’Inter per trattenerlo dovrà fare un enorme sforzo economico, adeguandogli il contratto in modo da allontanare la minaccia proveniente dalla Catalogna.

Nella sua lunga intervista al Mundo Deportivo, Suarez si è espresso favorevole anche ad un possibile ritorno di Neymar al Barcellona e riformare il tridente MSN che ha garantito l’ultima Champions League al club nel 2015: “Tutto il mondo conosce Neymar e come calciatore ha un valore indiscutibile. In più, se c’è uno spogliatoio che gli vuole bene, quello è il nostro. Sarebbero tutti felici del suo ritorno“, conclude Luis Suarez.

  •   
  •  
  •  
  •