Sconcerti: “Juventus in rosso! Cessioni Castrovilli e Chiesa? Difficile…”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il calcio è fermo e in questo momento molto complicato, tante voci di calciomercato si susseguono di giorno in giorno. Alcune di queste riguardano i due gioielli della Fiorentina, Chiesa e Castrovilli. Sono diversi i club italiani interessati ai due giovani calciatori della Viola, ma secondo il noto giornalista Mario Sconcerti, la Fiorentina è una società che sta bene economicamente da quando Commisso ne ha preso le redini. Dunque sarà molto difficile intavolare trattative con i toscani, nonostante il periodo nero del nostro calcio. Vi proponiamo un estratto dell’intervista rilasciata da Sconcerti a TMW Radio quest’oggi:

“Non credo alle capacità devastanti del Coronavirus, ma vedo un calcio debole e indebitato a prescindere. Arriva così per tutti un momento per rifiatare. La Juve ha 600 milioni in rosso, cosa mai successa nella storia. Il calcio italiano è all’interno di una bolla che è esplosa, il virus ha dato il colpo finale. Si utilizza questa crisi per restituire un po’ di serietà a questo ambiente, riducendo i costi”. 

Sulla questione Chiesa e Castrovilli (trattata oggi da Commisso), Sconcerti ha dichiarato: “Se vuole rimanere rimanga, se vuole andare via, lo faccia. Oramai da troppo se ne parla. Si può fare a meno di tutti. In generale però la Fiorentina ora è una squadra ricca e non è così semplice portarle via i calciatori”. 

 

  •   
  •  
  •  
  •