Top 5 giovani attaccanti Football Manager 2020

Pubblicato il autore: LuPi Segui

Football Manager è uno dei giochi più longevi e famosi quando si parla di manageriali di calcio. Una serie praticamente senza rivali per il genere di riferimento che ha raccolto la pesante eredità di Scudetto e l’ha potenziata anno dopo anno. Ecco i giovani attaccanti Football Manager 2020 che saranno, o già sono, protagonisti del calcio internazionale e che potranno rivelarsi acquisti formidabili per la vostra carriera da manager virtuali.

TOP 5 GIOVANI ATTACCANTI FOOTBALL MANAGER 2020

SEBASTIANO ESPOSITO – Sebastiano Esposito è uno dei giovani più promettenti del calcio italiano e non solo. Classe 2001, il ragazzo ha già fatto l’esordio in Champions League contro il Borussia Dortmund a San Siro. Esposito è un attaccante letale dentro l’area di rigore. Potrebbe fare anche l’esterno, ma gli ultimi 15 metri sono il suo habitat naturale. Ha uno spiccato senso del gol, buone capacità balistiche, che lo rendono pericoloso sui piazzati e dalla distanza e un bel cambio di passo. E’ bravo, inoltre, nella conduzione della palla in piena corsa, sa farsi valere nell’uno contro uno, creando spesso la superiorità numerica nel suo settore di competenza. Il ragazzino di Castellammare di Stabia ha conquistato il cuore dei tifosi nerazzurri e quello dei tanti allenatori di Football Manager che hanno deciso di puntare su di lui per conquistare i trofei più prestigiosi. Ha tutto ciò che gli serve per diventare un campione, un top player del calcio mondiale. Intanto, è da segnalare tra i top 5 giovani attaccanti Football Manager 2020.

MYRON BOADU – Si chiama Myron Boadu ed è uno dei talenti più promettenti del calcio europeo. Il gioiello classe 2001 sta brillando in Olanda con la maglia dell’AZ Alkmaar. Un talento cristallino che ha attirato le attenzione delle big europee, pronte a contendersi le sue future prestazioni a suon di milioni. Forza fisica, velocità e senso del gol: punta centrale o anche esterno d’attacco, il classe 2001 da molti è stato accostato per caratteristiche addirittura a Patrick Kluivert. Sa giocare bene con i due piedi, ha cambio di passo, buona forza nella parte superiore del corpo e un’eccellente capacità nel dribbling. E’ una punta moderna, che partecipa alla manovra: dinamico e svaria su tutto il fronte offensivo. Sono 39 le presenze in prima squadra, con 19 goal e 15 assist. La sua carriera ai massimi vertici è appena iniziata. Da segnalare tra i top 5 giovani attaccanti Football Manager 2020.

FABIO SILVA – Fabio Silva ha compiuto da poco 17 anni, per cui la sua carriera è soltanto agli inizi e finora ha militato prevalentemente nelle giovanili del Porto e nelle nazionali portoghesi minori con cui è stato protagonista agli Europei Under 17 (3 gol in 9 partite) e nella Youth League della scorsa stagione nella quale è andato a segno 5 volte. Ad inizio campionato è stato aggregato alla prima squadra ed ha siglato già 2 gol in 16 partite. Nel suo contratto è stata inserita una clausola rescissoria da 125 milioni di euro, una cifra record per un giocatore portoghese, superiore anche ai 120 milioni sborsati dall’Atletico Madrid per prelevare Joao Felix dal Benfica. La tecnica e la velocità sono già da giocatore che può risultare decisivo nei campionati europei. La sua migliore peculiarità è quella di farsi trovare sempre ben posizionato. Ogni palla vagante finisce sui suoi piedi, e spesso viene trasformata in gol. Ha indubbiamente bisogno di irrobustirsi per reggere ad altissimi livelli, ma avendo soli 17 anni non sarà un problema. Fabio Silva è sicuramente tra i giovani attaccanti Football Manager 2020.

TROY PARROT – Un guerriero dal cuore gentile, questo è il riassunto perfetto per descrivere Troy Parrott, giovane attaccante classe 2002, nato a Dublino, piccola stella di proprietà degli Spurs, sulla quale sono già piombati gli occhi di mezza Europa. È una seconda punta dinamica e tecnica ed è dotato di un gran tiro dalla distanza. Pupillo già di Pochettino, il talentuoso attaccante del Tottenham ha trovato anche la fiducia di José Mourinho, ‘sfruttando’ l’infortunio di Kane. Centravanti moderno con all’attivo già grandi numeri tra i pari età, ha collezionato quest’anno 4 presenze con la prima squadra. In campo è un vero e proprio guerriero, combatte con tenacia ma anche con eleganza, infatti il giocatore possiede un’ottima tecnica di base e una propensione al dribbling, caratteristiche che gli permettono di evadere facilmente le trame difensive avversarie. Tra i top 5 giovani attaccanti Football Manager 2020 c’è anche lui.

EDDIE SALCEDO – Eddie Salcedo si è fatto velocemente largo nel mondo del calcio giovanile nazionale, facendo la differenza nelle diverse categorie pur giocando quasi sempre sotto età. Una rapida escalation professionale che lo ha portato a diventare a 15 anni, dieci mesi e venti giorni, il sesto giocatore più giovane di sempre ad aver esordito in Serie A. Salcedo è un attaccante rapidissimo ed imprevedibile. E’ dotato di un’ottima velocità di base, cui abbina una discreta tecnica individuale. La sua principale caratteristica è sicuramente quella di riuscire a scattare sul filo del fuorigioco, infilando in velocità la difesa avversaria. Deve ovviamente limare i difetti e continuare a lavorare con serietà e dedizione. Se eviterà le distrazioni, potrà arrivare sicuramente lontano. Eddie Salcedo è sicuramente tra i giovani attaccanti Football Manager 2020.

  •   
  •  
  •  
  •