Galeone: “Sarri ha 10 punti in meno di Allegri”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Tutti gli occhi sono puntati su Maurizio Sarri e certamente no in maniera positiva. Sotto la lente di ingrandimento le due pessime prestazioni della squadra contro Milan e Napoli, la sconfitta con quest’ultima è costata la vittoria della Coppa Italia. Così si è aperto un dibattito sul suo operato fino a questo momento, con i tifosi e opinionisti che non hanno perso tempo a criticare l’ex tecnico del Chelsea. Giovanni Galeone, ex allenatore di Serie A classe ’41, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo ed ha parlato dell’attuale tecnico della Juventus. L’ex tecnico di Napoli e Udinese ha giudicato il rendimento di Sarri confrontandolo con il suo predecessore, Max Allegri, che ha riscritto la storia dei bianconeri: “Sarri ha 10 punti in meno di Allegri. Ha anche perso tre partite di campionato, senza contare quelle in Coppa Italia, Supercoppa e Champions League” afferma polemico Galeone.

Diversa invece è la sua opinione su Rino Gattuso, il grande protagonista della finale di Coppa Italia contro i bianconeri. Il tecnico del Napoli è riuscito perfettamente ad annullare il gioco della Juventus, giocando una gara tatticamente perfetta. Ecco che Galeone pronuncia parole di elogio per il Ringhio: “L’anno scorso è arrivato ad un solo punto dall’Inter perdendo entrambi i derby. Tutti pensano che sia uno che ci mette solo grinta, ma è amante dei bei giocatori – ha spiegato -. Organizza molto bene la fase difensiva e l’anno scorso aveva la seconda o terza miglior difesa. Quando era al Pisa, gli dissi ‘Rino, ma è possibile retrocedere con la squadra che ha subito meno gol?’. Nella partita di Coppa Italia, Gattuso ha intortato la Juventus senza fargli nessun fallo, mettendo tutto il centrocampo dietro la linea della palla e non facendosi mai saltare”.

Il futuro di Allegri

L’ex tecnico ha poi concluso la sua intervista a Radio Punto Nuovo dicendo la sua su Sarri e Allegri, su quest’ultimo rivela quale potrà essere il suo futuro, quasi sicuramente fuori dall’Italia e dalla Juventus, allontanando i rumors che vogliono un ritorno del tecnico livornese sulla panchina bianconera: “La Juve ha sbagliato a prendere Sarri? Non lo so, ma Max Allegri ha fatto bene ad andare via, dovevano separarsi visto che il ciclo era finito. Per quanto ne so vuole allenare all’estero, ma ha detto no ad Arsenal, Chelsea e Real Madrid”. 

  •   
  •  
  •  
  •