Henry lascia il Montreal per motivi familiari: “Devo rientrare a Londra”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

L’ex Arsenal e Juventus Thierry Henry, lascia la panchina del Montreal per via di motivi familiari. Il transalpino ha diramato un lungo comunicato tramite i suoi canali social dove annuncia l’addio alla compagine canadese, squadra che milita nella MLS americana. Ecco il comunicato diramato dall’allenatore francese, il quale augura il meglio per il futuro alla sua oramai ex squadra:

“E’ una decisione che ho preso a malincuore. L’anno passato è stato molto duro per me dal punto di vista personale. A causa della pandemia globale, non ho potuto vedere i miei figli. Sfortunatamente, a causa delle restrizioni in atto e del fatto che dovremo trasferirci nuovamente negli Stati Uniti per alcuni mesi, la situazione non cambierà. Questa separazione è troppo dolorosa per me e i miei figlia. Devo quindi pendere la decisione di tornare a Londra e lasciare il CF Montreal. Ringrazio i tifosi, i giocatori e tutto lo staff del Club che mi ha accolto così calorosamente. Vorrei ringraziare anche Kevin Gilmore, Olivier Renard e, naturalmente, Joey Saputo e l’intera famiglia Saputo per avermi dato questa meravigliosa opportunità. Abbiamo passato insieme un anno impossibile e giocare i playoff con questo gruppo è 
stata un’esperienza che non dimenticherò mai. Grazie e auguro a tutti buona fortuna per il futuro”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus: tapiro gigante ad Andrea Agnelli