Pirlo: troppi alti e bassi. Ma i numeri fanno ben sperare in vista del Porto

Pubblicato il autore: Realdo Amadio Segui

Il Napoli ha inflitto un’altra sconfitta alla Juventus. A decidere è stato il rigore di Insigne al 31esimo minuto del primo tempo. Rigore che il capitano del Napoli stavolta non poteva proprio sbagliare. Una sconfitta troppo severa secondo Pirlo che non ha esitato ad esprimere il suo disappunto a fine gara: “Non abbiamo mai ricevuto un tiro in porta e abbiamo perso per un episodio dubbio. Peccato per il risultato, ma siamo contenti della prestazione”. La Juventus ha avuto il pallino del gioco (sterile) per tutti i novanta minuti, andando più volte vicina al pareggio nel finale.

I risultati della Juventus di Pirlo dopo le sconfitte

Pirlo è alla sua terza sconfitta in campionato, quarta stagionale contando il tonfo casalingo subito dal Barcellona in Champions League. L’allenatore può ben sperare in vista del Porto, visto che la squadra bianconera ha sempre avuto la meglio in seguito alle partite perse in questa stagione. Dopo la sconfitta con il Barcellona, gli uomini di Pirlo si sono imposti sul campo dello Spezia per 4-1. Stesso risultato inflitto all’Udinese in seguito alla sconfitta casalinga con la Fiorentina. Dopo il 2-0 subito a San Siro dall’Inter invece, Ronaldo e compagni hanno alzato la Supercoppa Italiana. Il Porto è avvisato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Molestatore di Greta Beccaglia: "Chiedo scusa, ho una figlia"