Bergomi e Piccinini esaltano la vittoria del Napoli. Ecco le loro dichiarazioni

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

bergomi e piccinini

Bergomi e Piccinini esaltano il Napoli. Dopo la vittoria all’Olimpico contro la Lupa, Gattuso incassa i complimenti del giornalista e dell’ex calciatore nerazzurro. Un Napoli sempre più nel segno  di Dries Mertens, che dopo la doppietta di oggi è sempre più leader degli azzurri. Il belga ha trascinato la squadra di Ringhio che adesso vede le Champions. Gli azzurri sono a due lunghezze da Juve e Atalanta e non hanno la minima intenzione di mollare. Ma ecco le dichiarazioni di Bergomi e Piccinini che fanno sorridere il tecnico azzurro.

Bergomi: “Napoli squadra solida”

Ospite di Sky Calcio Club, l’ex campione del mondo di Italia 1982, tesse le lodi del Napoli e di Gattuso parlando della partita di domenica sera vinta contro la Roma. Queste le sue parole: “In Europa le squadre ci pensano ad arrivare fino in fondo. Lo vedi dalle scelte: giocano i titolari, ora ne ha cambiati solo quattro. Però è entrata in campo subendo la partita contro un Napoli che sta bene, che fa bene le due fasi. Zielinski sta facendo benissimo, poi non prendi goal a San Siro e Roma e conta molto. Il Napoli ora è solido, allenato bene e gioca un buon calcio“.

Leggi anche:  Copa Argentina: il Talleres de Córdoba raggiunge in finale il Boca Juniors

Piccinini: “Partitone del Napoli!”

Il noto telecronista ospiste negli studi Sky riconosce i meriti della squadra partenopea: “E’ una sconfitta pesante per la Roma, l’ennesima contro una delle grandi. Sono 3 punti su 27, c’è l’attenuante della fatica di Coppa ma non può bastare. Soprattutto nel primo tempo l’atteggiamento è inspiegabile: il Napoli ha fatto un partitone e sono contento perchè credo che i problemi di Gattuso fossero legati agli infortuni. Recuperare Mertens si è visto il peso che ha ma la Roma è stata troppo poco. Serve riflettere”.

Gli scenari futuri del Napoli: obiettivo Champions

Il Napoli dopo un periodo grigio, è tornato e non ha la minima intenzione di lasciarsi sfuggire la qualificazione alla prossima Champions League. In una sola settimana ha racimolato 6 punti contro Milan e Roma mandando un chiaro messaggio a Juve e Atalanta. Ringhio ha recuperato Mertens che con la doppietta di oggi ha superato i 100 gol in serie A. Tuttavia l’allenatore partenopeo spera di recuperare pienamente anche Andrea Petagna, che insieme a Osimhen (rimessosi da poco da un lungo infortunio) e Politano, potrà aiutare il Napoli a centrare l’obiettivo.

  •   
  •  
  •  
  •