Bielorussia – Lo Shakhtyor Soligorsk vince la Supercoppa: BATE ko ai rigori

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Lo Shakhtyor Soligorsk, campione di Bielorussia, riesce al quarto tentativo ad aggiudicarsi la Supercoppa nazionale: i “minatori” prevalgono sul BATE Borisov per 5-4 dopo i calci di rigore nella finale della dodicesima edizione della competizione andata in scena nello stadio FK Minsk della capitale. A decidere la serie è la trasformazione dagli undici metri dell’estremo difensore giallonero Aleksandr Gutor.

La gara inaugurale della stagione in Bielorussia non riserva particolari emozioni sino al 34’ quando lo Shakhtyor Soligorsk si fa vedere in avanti con una conclusione potente ma imprecisa di Darboe. La formazione diretta da Roman Grygorchuk insiste andando vicinissima al bersaglio al 39’ con Diasamidze che libero sul secondo palo in occasione di un corner battuto dalla sinistra da Stasevich si vede respingere dal montante il suo tentativo da pochi passi. Prima dell’intervallo sono ancora i gialloneri a rendersi pericolosi: Darboe, dopo aver vinto il duello in velocità con Filipovic, si vede negare la rete da Chichkan in uscita. L’estremo difensore del BATE Borisov è di nuovo protagonista in apertura di ripresa (47’) con un efficace intervento su un tiro da distanza ravvicinata di Kendysh ottimamente servito dalla destra da Diasamidze.

Leggi anche:  Euro 2020: la UEFA proroga i termini per Dublino, Monaco e Bilbao

Non è da meno sul versante opposto Gutor in occasione dell’incursione centrale di Skavysh (66’). Quest’ultimo fallisce tre minuti più tardi una favorevole opportunità non riuscendo a coordinarsi adeguatamente per la battuta su un traversone dalla sinistra di Nekhaychik. Nel quarto d’ora finale torna a premere lo Shakhtyor Soligorsk. Al 79’ si accende una mischia nell’area del BATE Borisov: i tentativi di Korzun e Ahmedi trovano l’opposizione con il corpo di Signavich e Yablonskiy. Si va ai calci di rigore dove Gutor si erge a protagonista nel primo giro ad oltranza neutralizzando il penalty di Yablonskiy e realizzando con freddezza il suo.

Vittorie per squadra
7 titoli: BATE Borisov.
3 titoli: Dinamo Brest.
1 titolo: Homel e Shakhtyor Soligorsk.

  •   
  •  
  •  
  •