Milan, Ibra è pronto: ecco quando torna in campo lo svedese

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


L’infortunio di Zlatan Ibrahimovic ha le ore contate. Oggi gli ultimi controlli hanno regalato un sorriso all’attaccante. Il giocatore si era infortunato durante il match contro la Roma, il quale ha costretto l’attaccante a stare fuori due settimane. Ibra ha saltato anche l’importante sfida di Europa League contro il Manchester United, sua ex squadra per due anni.

Milan, Ibra pronto per giovedì contro lo United

Il recupero dalla lesione del muscolo lungo adduttore sinistro è arrivato alla fine. Ibra sta molto meglio, sono giorni che non sente neanche dolore e potrebbe allenarsi già con il gruppo nel prossimo allenamento. Se non dovesse presentarsi alcun problema nei prossimi giorni, Stefano Pioli potrebbe, così, decidere di convocarlo per il match di ritorno contro i Red Devils previsto per il prossimo giovedì 18 marzo al Giuseppe Meazza. Contro il Manchester, anche se non dovesse giocare per 90 minuti, Ibra inizierà a prendere minuti nelle gambe, così da poter essere recuperato definitivamente per le gare che verranno. I prossimi impegni del Milan, dopo lo United, sono: Fiorentina, Sampdoria e Parma.  Ibrahimovic sarà sicuramente pronto per queste partite. L’allenatore del Milan ha dovuto fare fronte a numerosi infortuni nelle ultime settimane, adesso finalmente potrà riavere qualche giocatore, anche Calhanoglu e Theo Hernandez sono disponibili.

Leggi anche:  L'intervista di Insigne su Maradona: "Ci ha fatto vincere e sarà sempre nei nostri cuori"
  •   
  •  
  •  
  •