Genoa, guai per Manolo Portanova: accusato di stupro

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Storia scioccante per un giocatore del Genoa, guai per Manolo Portanova accusato di stupro. Il giovane centrocampista è momentaneamente agli arresti domiciliari per una triste vicenda consumatasi la scorsa settimana in Toscana.

Genoa, guai per Manolo Portanova, accusato di stupro insieme ad altri giovani

La denuncia non è diretta soltanto al giocatore, l’accusa di violenza è rivolta anche ad altri tre giovani. La 21enne che ha sporto denuncia, accusa i quattro ragazzi di stupro, avvenuto la scorsa settimana a Siena. Tra gli indagati anche un minorenne, 17 anni. Quattro giovani, tra 17 e 21 anni, secondo quanto riporta Corriere della Sera, sono agli arresti domiciliari, incluso il giocatore del Genoa. Gli altri nomi sono sconosciuti perché ci sarebbero alcuni volti importanti, oltre che per tutelare anche la giovane vittima di violenza.

Leggi anche:  Graziani contro l'eventuale cessione di Lautaro: "Se toccano quel tandem allora veramente si indebolisce l’Inter. L'anno prossimo..."

Dopo la denuncia si sono subito mosse le forze dell’ordine che adesso indagano per ricostruire la dinamica dei fatti e per raccogliere prove e testimonianze. Stando alle prime indiscrezioni uno degli accusati ha dichiarato che il rapporto sessuale era consenziente. La Procura di Siena, diretta da Salvatore Vitello, ha disposto accertamenti sullo smartphone del calciatore e degli altri indagati. Si cercano tracce di video o messaggi sugli smartphone.

Il legale di uno degli indagati ha anche confermato l’indagine sugli smartphone dei giovani, perché secondo le testimonianze tutto è stato ripreso dai telefoni cellulari. L’avvocato Duccio Panti ha dichiarato: “Sembra ci siano filmati di quella sera e se ci sono li vedremo e li valuteremo. Poi faremo le nostre indagini. Ci sono tantissime persone presenti quella sera che non sono state ancora ascoltate”.

  •   
  •  
  •  
  •