Chiellini confessa: “Ibrahimovic è stato il mio miglior nemico: appena arrivato a Torino ho dovuto…”

Pubblicato il autore: Rudy Galetti

Giorgio Chiellini, dopo aver annunciato il suo addio al calcio italiano, si è raccontato a cuore aperto durante una diretta Instagram effettuata con l’Istituto Statale di Istruzione Superiore Niccolini Palli di Livorno.

Tantissimi i temi trattati, tra cui simpatici aneddoto sugli avversari incontrati in oltre 20 anni di carriera. Sicuramente il più interessante ha riguardato Zlatan Ibrahimovic. Ecco le parole dell’ormai ex capitano bianconero: “Il mio miglior nemico è stato Ibrahimovic, per non farmi mettere i piedi in testa, appena arrivato a Torino ho dovuto dimostrare di non aver paura, ho cercato di farmi rispettare sin da subito, avevo e ho un buonissimo rapporto. In campo non ci siamo mai risparmiati, ma fuori grande stima, sono contento a 40 anni riesca ancora a dire la sua”.

Leggi anche:  Milan-Lumezzane diretta tv e streaming gratis Dazn o Milan Tv? Dove vedere amichevole

Complimenti indiretti per l’attaccante rossonero che da poco si è sottoposto ad un intervento al legamento del ginocchio e che a oltre 40 anni d’età ha saputo trascinare, dentro e fuori dal campo, o rossoneri al loro diciannovesimo scudetto.

  •   
  •  
  •  
  •