Lefevere critica duramente Rebellin. Ecco cosa è successo

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Lefevere critica duramente Rebellin
Lefevere critica duramente Rebellin, suo ex corridore che all’età di 50 anni continua a correre. Rebellin è stato un corridore di Lefevere nel lontano 92 e ancora oggi gli è rimasta quella forte determinazione a non mollare, giungendo così alla sua 31esima stagione nel ciclismo professionistico. In tanti hanno elogiato il suo ritorno in bicicletta dopo un lungo periodo di assenza dalle corse, ma c’è chi come Lefevere che non gliele ha mandate a dire.

Lefevere critica duramente Rebellin. Le dichiarazioni

Lefevere, manager della Quickstep Patrick, nel giornale belga Het Nieuwsblad ha criticato duramente Rebellin e la sua scelta di continuare a correre nonostante l’età, commentando: “Per me è tragico. Nessuno dovrebbe fare i conti personali degli altri, ma io so quanto sono costate a Rebellin le sue aspirazioni sportive: almeno un matrimonio”.
Lefevere ha poi rincarato la dose: “Sinceramente mi chiedo perché vada avanti a correre in squadre dell’Algeria, della Croazia o del Kuwait, in corse quasi sempre fuori dall’Europa. Questo è un fallimento rispetto a quello che ha conosciuto nei suoi anni migliori. A volte parliamo di chi allunga la carriera facendo un anno di troppo, ma qui si parla di un decennio”.
A fine stagione Rebellin comunicherà se proseguirà ancora la sua carriera ciclistica.

Leggi anche:  Fiorentina-Always Ready, streaming e diretta tv in chiaro? Dove vedere amichevole

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: