Lefevere polemico sull’incidente alla Roubaix: “Ai miei tempi, avrei colpito lo spettatore…”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Lefevere polemico sull'incidente
Lefevere polemico sull’incidente alla Roubaix che ha riguardato il corridore Yves Lampaert. A pochi chilometri dal traguardo finale, il corridore ha urtato con uno spettatore le cui braccia occupavano nel momento dell’applauso la sede stradale. Lampaert urtando le sue mani, ha subito una rovinosa caduta che gli ha di conseguenza impedito la conquista di un posto nel podio della Parigi-Roubaix.

Lefevere polemico sull’incidente alla Roubaix. Le dichiarazioni al riguardo

A commentare l’episodio durante la corsa, ci ha pensato anche Lefevere che a VeloNews ha affermato: “Il problema è che queste persone non ragionano. I corridori soffrono per 250 km, si preparano settimane per queste gare e un solo tizio stupido rovina tutto. Sono certo che lui dormirà tranquillo stanotte, i problemi sono solo per Yves. Non c’è molto che si possa fare. Ai miei tempi mi sarei alzato, avrei preso la mia bicicletta e l’avrei colpito in testa, ma purtroppo non si può fare. Al massimo questo tizio avrà una multa, potrebbe aver bisogno di un avvocato, ma non più di questo”.

Non resta che attendere lo scorrere del tempo per comprendere se verrà presa qualche sanzione nei confronti dello spettatore, e come si concluderà questa spiacevole vicenda andata in scena durante la Parigi-Roubaix.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Avellino-Taranto, streaming gratis e diretta tv Antenna Sud o Sky Sport? Dove vedere Serie C
Tags: