Champions League, ultimi 20 anni: giocare il ritorno in casa aiuta al 62%. Milan la migliore nelle gare di ritorno casalinghe, Juve la peggiore


La Champions League è arrivata alla fase dei quarti di finale, in cui sono protagoniste ben tre italiane: Inter, Napoli e Milan. SuperNews ha condotto uno speciale sulla massima competizione europea. Si è valutato quanta importanza abbia giocare la gara di ritorno in casa nella fase a eliminazione diretta. Dai dati analizzati, è emerso che disputare la partita di ritorno tra le mura amiche è importante. Nel 62% dei casi passa il turno proprio la squadra che gioca il ritorno in casa. Nello specifico: 69% negli ottavi di finale, 58% nei quarti di finale e 41% in semifinale.

Altro dato interessante, dallo studio è anche emerso che tra le squadre che hanno disputato almeno 7 partite con il ritorno in casa, il Milan risulta quella con la percentuale maggiore di qualificazioni ottenute: 86%. La Juventus, invece, si trova in fondo a questa particolare classifica con solo il 40% di qualificazioni raggiunte. Di seguito le tabelle dettagliate.

Leggi anche:  Intervista esclusiva ad Arturo Di Napoli: “Iervolino può riprendersi la Salernitana, il Messina deve salire. Su Empoli e Venezia…”

La top 10 dei club con la miglior percentuale di qualificazioni conquistate in casa: Milan in vetta con l'86%, Juventus all'ultimo posto con il 40%

Due italiane spiccano in questa speciale classifica: il Milan, primo con 6 qualificazioni su 7 ottenute al Meazza negli ultimi 20 anni, e la Juventus, che detiene il primato opposto: è ultima con solo il 40% delle qualificazioni ottenute a Torino, ovvero 6 su 15. Di seguito la top 10 delle squadre con la miglior percentuale di qualificazioni ottenute tra le mura amiche negli ultimi 20 anni di Champions League.

[table id=365 /]

E in trasferta? Nella top 10 Juventus al secondo posto, appaiono anche Inter e Milan

Di contro, abbiamo analizzato le squadre che hanno ottenuto la miglior percentuale di qualificazioni in trasferta con almeno 7 partite disputate negli ultimi 20 anni di Champions League. Questa volta, il club bianconero è secondo solo al Liverpool, con una percentuale del 71%. Nella top 10 anche le due milanesi: l'Inter al sesto posto con il 50%, mentre il Milan chiude la top 10 con il 41%. Fuori dalle migliori 10, tra i club con le peggiori percentuali Roma e City, entrambe con il 28%. Di seguito la top 10 dei club con le migliori percentuali di qualificazioni in trasferta.

Leggi anche:  Intervista esclusiva ad Arturo Di Napoli: “Iervolino può riprendersi la Salernitana, il Messina deve salire. Su Empoli e Venezia…”

[table id=366 /]