Real Madrid-Napoli: il punto sugli infortunati di Zidane. Biglietti, polemica degli ultras azzurri

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
real madrid-napoli

Real Madrid-Napoli, Zidane preoccupato per gl infortuni

Real Madrid-Napoli, è cominciato il conto alla rovescia, mancano meno di due settimane all’andata degli ottavi di Champions League. Il 15 febbraio alle 20:45 nel suggestivo scenario del Santiago Bernabeu gli uomini di Sarri affronteranno i campioni d’Europa in carica guidati dal pallone d’oro Cristiano Ronaldo. Sfida impari sulla carta, ma i Blancos di Zidane non stanno vivendo il loro miglior momento stagionale di forma per via dei tanti infortunati che stanno privando Zizou di molti preziosi titolari delle merengues. Il più illustre di tutti è Gareth Bale, mister 100 milioni è fermo dalla scorso 23 novembre per un problema alla caviglia. A meno di un miracolo il gallese dovrebbe saltare anche il ritorno con il Napoli, previsto al San Paolo il 7 marzo. L’assenza dell’ex Tottenham si è resa ancor più pesante visto che il suo sostituto naturale, James Rodriguez, è anche lui costretto ai box. Il colombiano ex Monaco ha accusato un problema al polpaccio il 9 gennaio, neanche lui dovrebbe essere recuperabile per la sfida con il Napoli.

Lungodegente anche il difensore portoghese Pepe, lontano dai campi di gioco dal 19 dicembre per un infortunio muscolare al polpaccio. Il 33enne centrale è anche al centro di tante voci di mercato, visto che gli immancabili cinesi stanno provando a convincerlo a trasferirsi in Oriente. Grossi problemi per Zidane anche sugli esterni di difesa, i due titolari, Carvajal e Marcelo, sono entrambi fermi da un paio di settimane. Entrambi però sembrano in grado di recuperare per l’andata contro il Napoli. Ultimo a finire nell’affollata infermeria del Real Madrid è stato Luka Modric. Il regista croato si è fatto male durante il match di campionato contro il Malaga, lo scorso 21 gennaio,un sovraccarico dell’adduttore largo destro il problema che lo ha colpito. Modric non giocherà domenica prossima contro il Celta Vigo, ma Zidane farà di tutto per recuperarlo in vista del Napoli. Un Real dunque piuttosto incerottato, un po’ come quello che affrontò la Juventus nella semifinale di Champions League del 2015, quando i bianconeri persero per 2-1 al Bernabeu, ma si qualificarono in virtù dell’1-o dell’andata.

Real Madrid-Napoli, proteste dei tifosi per la vendita dei biglietti on line

“Online, sottobanco, Aladino, quanto ci manchi, vecchio botteghino”, questo lo striscione esposto dagli Ultras del Napoli collocato sotto la Galleria Laziale, che collega Mergellina a Fuorigrotta. Per Real Madrid-Napoli il club spagnolo ha messo a disposizione 4mila biglietti, acquistabili unitamente a volo aereo tramite tour operator. Visto le difficoltà ad ottenere il prezioso biglietto, molti tifosi del Napoli hanno acquistato tagliandi anche in altri settori del Bernabeu. Il mitico impianto madrileno sarà dunque molto bianco, ma con diverse macchie azzurre che faranno sentire la vicinanza della città in un match storico per gli uomini di Sarri.

  •   
  •  
  •  
  •