Juventus, senti Llorente: “Tornerei in bianconero. Buffon ? Il miglior capitano che abbia avuto”

Pubblicato il autore: Carlo Pranzoni Segui

Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Nonostante abbia giocato a Torino solo per due stagioni, Fernando Llorente non ha mai dimenticato la Juventus e i suoi tifosi. Due anni di successi in Italia (e qualche rammarico in Europa) che hanno fatto entrare nel cuore dello spagnolo la società bianconera, tanto da parlarne sempre bene in ogni intervista. Prima della gara di martedì che vedrà il suo Tottenham impegnato proprio conro la sua ex squadra, Fernando Llorente ha detto:” La Juve cambia ogni anno, ma resta sempre al top. Il Napoli quest’anno sta facendo una grande stagione, ma mi auguro vinca la Juve. In Italia tifo i miei ex compagni”. Parole d’amore che fanno piacere ai sostenitori della Vecchia Signora, che ricordano anche loro l’attaccante di Pamplona con molto affetto.

Leggi anche:  Sorteggi Champions League ottavi di finale: dove vederli in streaming e diretta tv

Il ritorno allo Stadium- La prima domanda sottoposta allo spagnolo riguarda il suo ritorno allo Stadium (ora diventato Allianz Stadium) da avversario. Llorente dice :”Sarà un’emozione speciale tornare in quello stadio. Ho vissuto momenti indimenticabili, vinto tutto in Italia e sfiorato una Champions. Sui social i tifosi mi mostrano sempre grande affetto, quasi come fossi rimasto 10 anni e non 2. La Juventus ? Ha una difesa pazzesca, segnare contro di loro sarà una vera impresa. Vorrei avere 11 Chiellini in squadra”.

Come arriva il Tottenham- Ma come arrivano gli inglesi a questa sfida ? “Noi siamo una squadra giovane, ma in grande crescita, tanto che in Europa abbiamo battuto già il Real Madrid. Sogniamo di arrivare in fondo, ma per farlo bisognerà affrontare i migliori come la Juve. La coppa è strana, può accadere di tutto : se la Juve passa può anche vincere la finale.” Due parole poi su Harry Kane, centravanti inglese che ha deciso il derby di ieri con l’Arsenal :“Kane è un attaccante completo, bravissimo spalle alla porta, inventa un gol dal nulla. Come gli dico sempre : ha in testa un radar che gli segnala dove si trova la porta. E poi è un professionista serissimo, come Chiellini. Cura ogni dettaglio, cerca sempre di migliorarsi e vedrete che ci riuscirà. Ora è fortissimo, ma lo diventerà ancora di più in futuro”.

Buffon- Infine l’argomento Buffon, ex capitano di Llorente che dichiara :“Di Gigi mi resterà sempre il suo carattere bellissimo. È senza dubbio il miglior capitano che io abbia mai avuto ed il miglior portiere di ogni epoca. Ci siamo sentiti per gli auguri per i suoi 40 e, come gli ho detto, è così in forma che può continuare a giocare fino ai 45.

  •   
  •  
  •  
  •