Roma, sorteggio Champions tra squadre abbordabili e possibili rivincite

Pubblicato il autore: Giuseppe Porro Segui
ROME, ITALY - DECEMBER 05: Diego Perotti #8 with teammates of AS Roma celebrates after scoring the opening goal during the UEFA Champions League group C match between AS Roma and Qarabag FK at Stadio Olimpico on December 5, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Oggi alle ore 12;00 a Nyon, ci sarà il sorteggio dei quarti di finale di Champions League (a seguire poi il sorteggio dell’Europa League) che vedrà due italiane impegnate (dopo undici anni), contrapporsi alla Spagna (tre rappresentanti); all’Inghilterra (due rappresentanti) ed alla Germania (una rappresentante). Quindi l’Italia al tavolo delle grandi si presenta bene con il 25% del totale delle rappresentanti (in Europa League è un pochino diverso), dove invece non ci sono seduti i francesi. Ma ricordiamo le “magnifiche otto”: le italiane Juventus e Roma; le inglesi Manchester CityLiverpool; le spagnole Real Madrid, Barcellona e Siviglia; e la tedesca Bayern Monaco tutte diverse e diversamente forti e difficili visto che siamo ai quarti (alcune quasi impossibili), ma andiamo per ordine in quello che potrebbe portare anche derby e sfide fratricide tra squadre dello stesso paese visto che il sorteggio sarà libero e senza teste di serie

Leggi anche:  Juventus, Pirlo: "Andiamo a chiudere il discorso qualificazione"

La Roma arriva ai quarti dopo dieci anni in una sorta di continuità della sua immensa aura che tutto fa sembrare facile da quando il sorteggio dava i giallorossi spacciati ed invece li ha visti trionfare nel girone, per poi passare ai quarti con il carismatico numero 10 ancora (metaforicamente) a disegnare parabole per i suoi compagni, e se la Roma andasse lontano sarà ancora grazie a lui, ma andiamo a vedere quali incroci e scenari potrebbero trovare Di Francesco e la sua compagine subito dopo Pasqua

Allora oggi appena dopo le dodici sapremo chi tra: Juventus; Manchester City; Liverpool; Barcellona; Real Madrid; Siviglia e Bayern Monaco, la Roma affronterà nei primi giorni di aprile, e le sfide suggestive sono parecchie, dalle rivincite con Bayern Monaco e Barcellona dove i giallorossi subirono sconfitte cocenti, alla sfida più ricorrente e cocente della storia giallorossa ovvero trovare il Liverpool dell’ex Salah per dimenticare definitivamente quella maledetta notte e lo stesso giocatore rimpianto ancora oggi da parecchi tifosi. Oppure giocare con i già affrontati Real Madrid e Manchester City dove per l’appunto Francesco Totti si rese protagonista contro ed entrambe le compagini; poi le suggestive sfide contro il Siviglia (sulla carta la più abbordabile) degli ex indimenticati Montella da una parte e Monchi (ex ds andalusa) dall’altra; fino ad arrivare al derby italiano contro la Juventus in quella che sarebbe una sfida per potersi prendere una rivincita sui bianconeri dopo essere arrivati sempre secondi negli ultimi anni in campionato, cancellando (estromettendoli) di colpo tutto quello che fu, da Turone in poi. Insomma sfide belle e difficili allo stesso tempo, tra poche ore sapremo tutto e sapremo se l’aura di Totti avrà fatto come ha fatto finora il bene della Roma

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: