Liverpool, Lotito aiuta Klopp: Salah e compagni si alleneranno a Formello

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Lotito aiuta il Liverpool, i Reds si alleneranno a Formello. A Roma il derby tra Roma e Lazio dura tutto l’anno, anche in Champions League. La settimana prossima all’Olimpico ci sarà il ritorno della semifinale di Champions League tra gli uomini di Eusebio Di Francesco e quelli di Jurgen Klopp. il club di Lotito ha concesso agli avversari dei cugini giallorossi l’utilizzo del centro sportivo di Formello. I Reds di Jurgen Klopp potranno così allenarsi nella struttura biancoceleste nella mattinata che precederà il match e poi il giorno successivo per la seduta di scarico prima di riprendere il volo verso il Regno Unito. Non è la prima volta che accade: la prima a inaugurare questo originale modus operandi fu la Roma, aprendo Trigoria alla Juventus in occasione della finale di Supercoppa Italiana contro la Lazio nel 2013. Mentre l’anno successivo Formello aprì i cancelli al Manchester City sempre in occasione di un match contro i giallorossi.

Leggi anche:  Coppa Italia, sorteggi ottavi: Juve-Genoa, Milan-Torino

Un derby che durerà fino al 20 maggio, visto che Roma e Lazio sono in corsa per un posto in Champions League. Le due romane, insieme all’Inter, saranno protagoniste di uno dei tanti duelli che caratterizzeranno la Serie A fino all’ultimo respiro. Il derby a Roma dura tutto l’anno, una frase più che mai adatta a questo emozionante finale di stagione.

Roma-Liverpool, preoccupazione per l’ordine pubblico

Il Liverpool dunque avrà la possibilità di preparare al meglio la sfida che deciderà una delle due protagoniste che saranno di scena a Kiev il prossimo 26 maggio. Ora a preoccupare c’è la questione dell’ordine pubblico. Saranno 5 mila i tifosi dei Reds che si recheranno a Roma per assistere al match di mercoledì 2 maggio. Giorni caldissimi nella capitale, visto che il giorno prima ci sarà il tradizionale concerto del primo maggio. Le autorità sono in ansia soprattutto per il possibile arrivo di diverse centinaia di hooligans. Una situazione simile a Roma-Feyenoord del febbraio 2015. Lì i teppisti olandesi ridussero Piazza di Spagna ad una discarica a cielo aperto. La speranza che questo precedente sia utile per preparare al meglio l’accoglienza dei tifosi inglesi.

Leggi anche:  News mercato Lazio, Fiorentina Caicedo si può fare: bastano 5 milioni per portarlo via da Roma

Lotito ha fatto il suo per concedere ospitalità alla truppa di Klopp. Loro però i danni potrebbero farli solo in campo. Anche se Di Francesco si augura che Salah e compagni abbiano sparato tutte le loro cartucce all’andata, ad Anfield Road. Così come ci si augura che gli scontri provocati dagli pseudo-tifosi giallorossi nei dintorni del tempio inglese si siano esauriti la sera del 24 aprile.

  •   
  •  
  •  
  •