L’Inter è da Champions League. Le pagelle del campionato nerazzurro

Pubblicato il autore: Alessia Telesca Segui


L’Inter è tornata in Champions League. Un’ottima prima parte di campionato, seguita da partite altalenanti e dall’ultima vittoria con la Lazio in rimonta, l’Inter ha raggiunto il quarto posto.

Vediamo le pagelle del campionato nerazzurro.

Handanovic 7. Sempre presente e affidabile. Dimostra ancora una volta di essere un grande portiere. Fondamentali le parate su Milinkovic-Savic nella partita con la Lazio, consentendo all’Inter di restare in partita e rimontare.

Cancelo 8. È stata una grande rivelazione. Giocatore di grande classe, dal suo arrivo all’Inter ha sbagliato pochissimo.

Skriniar 8.5. Uno dei migliori dell’Inter e del campionato di Serie A 2017/2018. Dove c’è lui non si passa. Difende e corre sempre con grinta. Suoi 4 gol con la maglia nerazzurra.

Miranda 8. Giocatore affidabile e di grande classe. Sbaglia poco ed è sempre uno dei migliori della squadra.

D’Ambrosio 7.5. Un ottimo campionato il suo. Dimostra di essere interista e di avere grinta e tenacia. Fondamentale il suo gol nella partita con la Lazio.

Ranocchia 7.5. Sempre pronto ad entrare e a giocare, è preciso, puntuale e mostra grande attaccamento all’Inter.

Dalbert 6. Gioca pochissimo e non convince Luciano Spalletti. Il voto è di squadra, per la Champions League.

Santon 6. Gioca poco e il suo campionato viene segnato dalla partita con la Juventus, persa negli ultimi minuti. Buona la prima parte di campionato.

Brozovic 8. Tutto per la seconda parte del campionato. Spalletti gli regala il centrocampo dell’Inter, lui diventa un giocatore nuovo. Gioca, corre, mostra tecnica e classe. E, soprattutto, diventa interista.

Gagliardini 7.5. Dimostra tutta la sua classe, diventando fondamentale per il centrocampo dell’Inter. Spalletti gli regala una maglia da titolare.

Vecino 7.5. Un’ottima prima parte di campionato, seguita da panchine e partite altalenanti. Tornato titolare mostra affidabilità e corsa. Mezzo voto in più per i tre gol fondamentali segnati con Roma e Lazio.

Borja Valero 7. Anche per lui un’ottima prima parte di campionato. Rallenta un po’ nella seconda, però è sempre pronto per la squadra e fondamentale per i compagni.

Candreva 7. Non è stato il suo migliore campionato, non è riuscito a segnare e spesso è stato sostituito da Luciano Spalletti. Però ha sempre combattuto per l’Inter e ha dimostrato di essere un giocatore affidabile.

Rafinha 8.5. È il giocatore che ha dato un nuovo gioco all’Inter. Grande tecnica e tenacia. Mezzo voto in più perché ha dichiarato amore all’Inter, mostrando attaccamento per la squadra e i compagni.

Perisic 8. Ha sbagliato qualche partita, però è sempre pericoloso. Giocatore di grande tecnica, ha segnato 11 gol e realizzato 11 assist.

Icardi 9. Per lui è il campionato dei record. È uno dei giocatori più giovani della Serie A ad aver raggiunto i 100 gol, supera il suo record, diventa capocannoniere per la seconda volta con 29 gol. Per segnare il gol numero 100 in Serie A con la maglia dell’Inter sceglie la fondamentale partita con la Lazio. Voto alto anche per aver dimostrato di essere un grande capitano.

Eder 6.5. Gioca poco, però è sempre pronto per la squadra. Segna anche tre gol e mostra sempre grande voglia.

Karamoh 7. Giocatore imprevedibile, conquista l’Inter e i tifosi. Incredibile il gol segnato con il Bologna. Ottima partita anche con la Lazio.

Spalletti 9. Il segreto dell’Inter è lui.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: