Preliminari Champions League, i risultati delle gare di ritorno del terzo turno: avanti Ajax e Benfica; eliminate Celtic e Fenerbache

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Nella serata di oggi si sono giocate i match di ritorno del terzo turno dei preliminari di Champions League. Le 10 squadre che oggi si sono qualificate, nelle prossime due settimane andranno a far compagnia alle già qualificate di diritto PSV Eindhoven e Young Boys dove si giocheranno l’accesso alla fase ai gironi nell’ultimo turno, quello degli spareggi.

Lo Spartak Mosca allenato da Massimo Carrera non ce l’ha fatta a ribaltare il 3-2 dell’andata subito a Salonicco contro il Paok; per i russi la partita si  è messa in salita ancora di più, quando superata di poco la mezzora del primo tempo, l’attaccante brasiliano Luiz Adriano ha pensato bene di farsi espellere. Lo 0-0 finale lascia con l’amaro in bocca il tecnico italiano che nella partita di andata era avanti con i suoi uomini per 2-0 prima di subire la rimonta greca con tre gol subito nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo.

Con un gol per tempo gli ucraini della Dinamo Kiev hanno regolato i cechi dello Slavia Praga mettendo in ghiaccio partita e passaggio del turno; mentre i bielorussi del Bate Borisov impattando 1-1 in casa con il Qarabag (andata vittoria di misura in Azerbaigian) continua il suo sogno di qualificarsi per la fase a gironi.

I croati della Dinamo Zagabria hanno confermato, con uno striminzito 1-0, la vittoria dell’andata in terra kazaka qualificandosi senza problemi ai danni dell’Astana; mentre nel match più interessante della serata, quello tra Fenerbache e Benfica, ha visto prevalere i portoghesi a cui è bastato il pareggio con gol nell’inferno di Istanbul per festeggiare la qualificazione.

Una mezza sorpresa è avvenuta in Ungheria dove il MOL Vidi è riuscita ad avere la meglio sugli svedesi del Malmoe grazie al pareggio a reti bianche che fa il paio con quello dell’andata ma per 1-1 e per il gol in trasferta i magiari possono continuare la corsa alla competizione europea. Delusione per il Celtic che non è riuscito a ribaltare il pareggio casalingo per 1-1, infatti gli scozzesi sono usciti sconfitti dal campo dell’Aek per 2-1; a nulla è valso i gol olandese a dodici minuti dalla fine mentre i greci hanno dimostrato che in casa sono sempre ostici da battere.

Passeggiata invece per gli olandesi dell’Ajax, che questa volta non si sono fatti sorprendere come nella scorsa stagione quando furono eliminati al terzo turno preliminare dal Nizza. Il 3-0 ai belgi dello Standard Liegi non ammette repliche e i lancieri volano al turno successivo ad ali spiegate.
Infine nelle ultime due partite giocate tutto facile per il Salisburgo, la scorsa stagione semifinalista di Europa League, che dopo il netto 3-0 casalingo di una settimana fa ai danni dei macedoni dello Skendja, ha vinto anche il ritorno con un gol nel recupero del secondo tempo  raggiungendo tranquillamente l’obiettivo; per concludere in Slovacchia più precisamente a Trnava, si è giocato l’unico incontro che ha visto disputarsi i tempi supplementari in virtù del doppio 1-1 tra i locali dello Spartak e serbi della Stella Rossa che alla fine con un gol al minuto 98 è riuscita a portarsi a casa una qualificazione più sofferta del previsto vincendo di misura per 2-1.

Di seguito tutti i marcatori delle partite giocate stasera (in neretto le squadre qualificate)

Spartak Trnava-Stella Rossa 1-2 (d.t.s.) 6′ Bakos (ST), 7′ Nabouhane (SR), 98′ Radonjic (SR)

MOL Vidi-Malmoe 0-0

Dinamo Kiev-Slavia Praga 2-0  11′ Verbic, 74′ Bjesjedin

Ajax-Standard Liegi 3-0  30′ Huntelaar, 34′ De Ligt, 46’Neres

Fenerbache-Benfica 1-1  26′ Fernandes (B), 45’+1 Potuk (F)

Bate Borisov-Qarabag 1-1  20′ Ivanic (BB), Madera 54′ (Q)

Dinamo Zagabria-Astana 1-0  74′ Gravanovic

Spartak Mosca-Paok Salonicco 0-0

AEK Atene-Celtic 2-0  6′ Galo (A), 50′ Livaja (A), 78′ Sinclair (C)

Shkendija-Salisburgo 0-1  ’90+2 Minamino

Gli accoppiamenti per gli spareggi  (andata 21-22 agosto, ritorno 28-29 agosto)

Campioni

Spartak Trnava-Salisburgo
Bate Borisov-PSV
Young Boys-Dinamo Zagabria
MOL Vidi-Aek Atene

Piazzate

Benfica-PAOK Salonicco
Ajax-Dinamo Kiev

  •   
  •  
  •  
  •