Formazioni Juventus-Valencia: Dybala alle spalle del tandem Cristiano Ronaldo-Mandzukic

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Si torna a respirare aria di Champions League. Questa sera, nella maestosa cornice dell'”Allianz Stadium“,- sold out per l’occasione- andrà in scena la sfida tra i padroni di casa della Juventus e il Valencia, valevole per la quinta giornata della fase a gironi. I bianconeri si presentano a quest’appuntamento da primi della classe nel gruppo H con 9 punti all’attivo, seppur reduci dall’immeritato ko rimediato lo scorso 7 novembre ad opera del Manchester United.

La banda guidata da Massimiliano Allegri vanta, nella massima competizione europea per club, tre successi ed una sola sconfitta in queste prime quattro gare giocate, mentre in campionato, la Vecchia Signora non ha mai conosciuto il sapore di una disfatta, avendo ottenuto 12 trionfi ed un pareggio nelle prime tredici giornate disputate. La Juventus, ovviamente, anche lì è prima in classifica con 37 punti all’attivo e lo scettro di miglior attacco del torneo con 28 reti realizzate e difesa meno perforata con 8 centri al passivo.

L’obiettivo principale di questa sera, per Cristiano Ronaldo e compagni, sarà quello di ottenere i tre punti in palio per mettere in cassaforte l’accesso agli ottavi di finale di Champions League per poi conquistare aritmeticamente il primo posto nel raggruppamento, all’ultima giornata, nella trasferta piuttosto agevole di Berna contro il modesto Young Boys.

Leggi anche:  Juventus, Locatelli giornata decisiva: oggi il passaggio in maglia bianconera

Il Valencia, invece, occupa il terzo gradino nel girone H, a quota 5, frutto di una vittoria, due pareggi ed un ko, ossia quello subito al “Mestalla“, il 19 settembre scorso, per mano, proprio, della Juventus. Gli uomini guidati da Marcelino tenteranno di espugnare un terreno di gioco piuttosto ostico, mantenendo vive le speranze di poter approdare agli ottavi di finale. Nella Liga spagnola, invece, gli andalusi sono undicesimi con 17 punti all’attivo e sono reduci da due vittorie consecutive al cospetto di Getafe e Rayo Vallecano.

Dirottando le attenzioni sulle probabili formazioni che scenderanno in campo, Massimiliano Allegri dovrebbe affidarsi al 4-3-1-2 con il ritorno di Szczesny in porta, Joao Cancelo a destra, Alex Sandro a sinistra. La coppia centrale di difesa sarà composta da Bonucci e Chiellini. A metà campo agiranno Bentancur, Pjanic e Matuidi, mentre Dybala rivestirà il ruolo di trequartista, pronto ad innescare la coppia gol bianconera, ossia Cristiano Ronaldo-Mandzukic.

Leggi anche:  Primavera 1 Final Six: l’Empoli piega la Juventus e vola in semifinale contro l’Inter

Marcelino, invece, dovrebbe optare per il 4-4-2: l’ex Neto tra i pali, Piccini e Gayà esterni di difesa. Il duo centrale sarà formato da Diakhaby e Gabriel Paulista. La mediana dovrebbe essere presidiata da Dani Parejo e Kondogbia, mentre sulle fasce spazio a Carlos Soler e Goncalo Guedes. In avanti fiducia al tandem Santi Mina-Rodrigo. L’arbitro designato per dirigere il match è lo scozzese William Collum.

  •   
  •  
  •  
  •