Inter, Hakimi positivo al Coronavirus.

Pubblicato il autore: Giusi Iasiuolo Segui

A poche ore dall’esordio ai gironi di Champions League contro il Borussia Monchengladbach, dove l’Inter alle 21 sarà chiamata a scendere in campo, sono stati effettuati i controlli anti-Covid previsti dal protocollo UEFA.

A questi, il calciatore dell’Inter Achraf Hakimi è risultato positivo al COVID-19 ed è stato dichiarato asintomatico. La notizia è stata annunciata dal club stesso tramite un comunicato.

Il giocatore non potrà, dunque, partecipare alla partita di stasera nè tantomeno ai prossimi match della sua squadra, in quanto dovrà sottoporsi, già da ora, alla quarantena prevista dal protocollo sanitario.

Hakimi è il quinto calciatore che si aggiunge alla lista dei positivi dell’Inter, insieme a Skriniar, Radu, Young e Gagliardini. Guariti risultano, invece, Nainggolan e Bastoni.

Una tegola per Antonio Conte, il quale dovrà fare a meno dell’esterno marocchino, che in poco tempo aveva acquistato già la fiducia dell’allenatore e dei tifosi. Aumentano le assenze nella rosa dell’Inter, creando ancor più difficoltà nelle scelte del mister.
In attesa del suo totale recupero, l’allenatore salentino dovrà trovare perciò un’alternativa all’altezza di Hakimi per non compromettere le prossime gare che attendono la sua squadra – vista anche la recente sconfitta in campionato nel derby contro il Milan dello scorso Sabato pomeriggio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Gasperini su Atalanta-Midtjylland: "I ragazzi stanno dando il massimo per poter portare avanti tutte le competizioni"