Juve-Porto: Pirlo punta su CR7

Pubblicato il autore: Riccardo Mura Segui


Cristiano Ronaldo è pronto per il ritorno degli ottavi di Champions League. Per preservarlo al meglio, Andrea Pirlo,  l’ha tenuto in panchina per gran parte della partita di sabato contro la Lazio. Proprio il suo allenatore ha caricato il suo campione dicendo: “Sono le partite di Cristiano, l’ha sempre dimostrato in questi anni. E’ carico e ha riposato in questi giorni”. Champions League che da sempre è una delle specialità del portoghese. Juventus e tifosi juventini sperano di poter ribaltare il 2-1 dell’andata proprio grazie al numero 7 bianconero.

CR7 pronto a trascinare la Juve ai quarti

Juventus che non raggiunge i quarti da due anni. L’ultima volta una storica tripletta di Ronaldo contro l’Atletico Madrid aveva permesso il passaggio ai quarti. L’anno scorso un deludente risultato contro il Lione, con l’ex allenatore Maurizio Sarri costretto ad abbandonare la competizione troppo in anticipo. Statisticamente CR7 con la maglia della Juve all’Allianz Stadium ha timbrato il cartellino 10 volte in 10 presenze. Meglio di lui solo il suo rivale di una vita, Lionel Messi, che dall’approdo di CR7 ne ha segnati 14 al Camp Nou. Pirlo e la sua squadra si sono detti pronti a ribaltare il 2-1 dell’andata. Molti i cambi di formazione rispetto al 17 febbraio e molti anche i ritorni dagli infortuni, come quelli di Cuadrado e Arthur che potrebbero prendere parte al match già dal primo minuto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Champions League, dove vedere Atalanta-Villarreal: streaming e diretta tv Sky o Amazon Prime?