Champions League, fuori tutte le italiane: scopriamo le 8 squadre qualificate

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui


Italia eliminata dai quarti, va a concludersi il programma degli ottavi di Champions League con fasi a eliminazione diretta: si proseguirà con i quarti di finale. Quali sono le squadre italiane a essere state eliminate? Parliamo di Juventus, Atalanta e Lazio (ultimo match disputato ieri sera, 17 marzo). Sicuramente grande amareggiamento per il popolo celeste che ha visto anche quest’anno una serie di importanti sconfitte in Champions. Lo spazio è ceduto alle 8 migliori di Europa con 3 squadre inglesi ancora in gara. Quali sono le squadre qualificate verso la finale di Istanbul? Venerdì in diretta Sky Sport dalle ore 12.00 avverranno i sorteggi dei quarti.

Champions League, le italiane fuori agli ottavi: quali sono le squadre qualificate?

BAYERN MONACO (eliminazione Lazio) Risultati: Lazio-Bayern Monaco 1-4 / Bayern Monaco-Lazio 2-1
BORUSSIA DORTMUND (eliminazione del Siviglia) Risultati: Sivilia-Borussia Dortmund 2-3 / Borussia Dortmund-Siviglia 2-2
CHELSEA (eliminazione dell’Atletico Madrid) Risultati: Atletico Madrid-Chelsea 0-1 / Chelsea-Atletico Madrid 2-0
LIVERPOOL (eliminazione del Lipsia) Risultati: Lipsia-Liverpool 0-2 / Liverpool-Lipsia 2-0
MANCHESTER CITY (eliminazione del Borussia Mönchengladbach) Risultati: Gladbach-Manchester City 0-2 / Manchester City-Gladbach 2-0
PORTO (eliminazione della Juventus) Risultati: Porto-Juventus 2-1 / Juventus-Porto 3-2 dts
PARIS RAINT GERMAIN (eliminazione del Barcellona) Risultati: Barcellona-Paris Saint-Germain 1-4 / Paris Saint-Germain-Barcellona 1-1
REAL MADRID (eliminazione dell’Atalanta) Risultati: Atalanta-Real Madrid 0-1 / Real Madrid-Atalanta 3-1

Leggi anche:  Real Madrid-Inter, streaming e diretta tv in chiaro Mediaset? Dove vedere il match OGGI LIVE

Il pensiero di Fabio Capello a SkySport

Il Chelsea e il Bayern giocano un calcio aggressivo con tutti i componenti della squadra, da noi le punte non rientrano e restano in avanti ad aspettare. E’ stato impressionante aver visto i giocatori del Real Madrid rientrare tutti nella propria metà campo, stessa cosa vista nel Chelsea. Nel caso degli inglesi non so se il merito sia di Tuchel, se sia riuscito a mettere qualcosa di diverso nel lavoro, una mentalità nuova negli allenamenti. Ma si nota una grande coralità, con una qualità superiore“.

  •   
  •  
  •  
  •