Formazioni Milan-Napoli: Piatek dal primo minuto. Ancelotti risponde con la coppia Insigne-Mertens

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Si alza il sipario sui quarti di finale di Coppa Italia. Le prime a scendere in campo saranno Milan e Napoli con fischio d’inizio alle ore 20:45. L’ultimo precedente tra queste due squadre risale a sabato scorso, con il match valevole per la ventunesima giornata di serie A, disputatosi a “San Siro” e chiusosi sul punteggio di 0-0. Per quanto concerne la Tim Cup, i rossoneri sono approdati ai quarti dopo aver superato per 0-2, ai tempi supplementari,la Sampdoria, grazie alla doppietta di Cutrone, mentre i partenopei si sono sbarazzati, agli ottavi, del Sassuolo attraverso il punteggio di 2-0.

Il “diavolo” in questa fase della stagione sta sfoderando una difesa che appare impenetrabile considerando gli appena tre gol subiti nelle ultime otto partite giocate tra serie A, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, mentre la banda guidata da Carlo Ancelotti, seconda in classifica in campionato, a quota 48, distante però undici lunghezze dalla Juventus capolista, proverà a far tornare al gol Lorenzo Insigne a digiuno in A dallo scorso 2 novembre, mentre l’ultima rete ufficiale risale al 6 novembre in occasione dell’1-1 con il Paris Saint-Germain in Champions League. La gara tra rossoneri e azzurri si preannuncia alquanto spettacolare, in cui verranno messi da parte i sentimentalismi, almeno per quanto concerne Carlo Ancelotti, indimenticabile ex della serata, per tentare di conquistare l’ambito accesso in semifinale.

Leggi anche:  Peruzzi difende la scelta di Donnarumma di lasciare il Milan

Spostando il focus sulle probabili formazioni che scenderanno in campo, Gattuso dovrebbe affidarsi al collaudato 4-3-3 con Donnarumma in porta, Calabria a destra, Ricardo Rodriguez a sinistra. La coppia centrale di difesa sarà formata da Musacchio e Romagnoli. A metà campo spazio a Kessié, Bakayoko e Paqueta’, mentre in avanti fiducia dal primo minuto al bomber polacco Piatek, supportato ai lati da Suso e Calhanoglu.

Ancelotti, invece, risponderà con il classico 4-4-2: Meret tra i pali, Maksimovic e Koulibaly duo centrale di difesa, Malcuit a destra, Ghoulam sul fronte opposto. Sulle fasce agiranno Callejon e Zielinski, mentre la mediana sarà presidiata da Allan e Fabian Ruiz. In attacco spazio al tandem Insigne-Mertens. L’arbitro designato per dirigere la sfida è il signor Piero Giacomelli della sezione di Trieste.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,