Roma-Spezia: ecco la decisione del Giudice Sportivo

Pubblicato il autore: Giacomo Morandin Segui


Nella sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia di martedì sera giocata all’Olimpico contro lo Spezia, la Roma oltre ad essere stata eliminata dalla competizione per la sconfitta 2-4 ai tempi supplementari, era entrata nella bufera a causa di un errore clamoroso dello staff tecnico: nel primo supplementare dopo la doppia espulsione di Pau Lopez e Mancini, Fonseca ha inserito il secondo portiere Fuzato e Ibanez. 
Il difensore brasiliano però risultava come sesto cambio, cosa che da regolamento non si può fare: Pellegrini se n’è accorto, ma lo staff tecnico l’ha ignorato, e così la Roma ha violato il regolamento.

La decisione del Giudice Sportivo

Oggi è arrivata la decisione del Giudice Sportivo che ha emesso il comunicato ufficiale sul match di Coppa Italia Roma-Spezia.

Considerato che all’esame di atti ufficiali della gara Roma-Spezia e in particolare nel modulo “sostituzioni” risulta che la società A.S. Roma abbia effettuato una doppia sostituzione al minuto 5 del primo tempo supplementare, benchè in precedenza avesse già effettuato quattro sostituzioni.
Pertanto si ritiene la società A.S. Roma responsabile di fatti o situazioni che abbiano influito sul regolare svolgimento della gara e quindi delibera di infliggere alla società A.S. Roma la sanzione della perdita della gara con il punteggio di 0-3.

La Roma già recidiva di un altra violazione del regolamento nella prima giornata di campionato giocata a Verona contro l’Hellas, quando Diawara non era stato inserito nella lista degli over 22, in settimana tramite la presidenza Friedkin ha esonerato il Team Manager Gianluca Gombar, sostituendolo con Valerio Cardini.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Amichevoli Roma 2021: tutti gli impegni precampionato dei giallorossi
Tags: ,