Atalanta-Napoli, dopo Koulibaly si ferma anche Manolas. La situazione

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Mancano soltanto due giorni alla semifinale di ritorno Atalanta-Napoli. Una gara molto importante per entrambe le squadre, che vogliono staccare l’ultimo biglietto per la finale, aprendo le porte ad una possibile vincita del trofeo: specialmente per la Dea che 58 anni dopo vorrebbe riportare a casa quella Coppa Italia in bacheca. Se da una parte i nerazzurri di Gian Piero Gasperini si stanno preparando al meglio (con tanto di sostegno da parte dei tifosi nerazzurri a Zingonia), dall’altra i partenopei sono alle prese con delle assenze pesanti: oltre a non avere a disposizione Koulibaly per via della positività al Covid, ora è arrivato anche l’infortunio di Manolas.

Atalanta-Napoli, le condizioni attuali di Manolas

Durante la partita disputata a Genova contro i rossoblu di Ballardini (persa per 2-1 al Ferraris), il difensore greco Manolas è uscito per infortunio. I riscontri sull’ex Roma, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, sono chiari: trauma contusivo alla caviglia destra. Il Napoli rischia di perdere i suoi pilastri difensivi in vista della semifinale con i nerazzurri, anche se i partenopei stanno cercando di fare ulteriori esami per averlo mercoledì in quel di Bergamo: sarebbe una grave assenza dopo il forfè di Koulibaly. Staremo a vedere come si evolverà la situazione nelle prossime ore in vista di Atalanta-Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus- Atalanta, le probabili formazioni