Fuorionda Rai: “Abbiamo scatenato un po’ di polemica, ma Cuadrado su Gosens non è fallo” (VIDEO)

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

fuorionda rai
FUORIONDA RAI, I TIFOSI BIANCONERI INSORGONO CONTRO IL SERVIZIO PUBBLICO – Ieri sera, la Juventus ha vinto 2-1 con l’Atalanta, conquistandosi la 14^ Coppa Italia della propria storia. Una bella Juve quella vista al Mapei Stadium, soprattutto nel secondo tempo: soffrire e ripartire nei primi 45′, poi una vittoria legittimata con una seconda frazione dominante. Come contro l’Inter, però, non sono mancate le polemiche arbitrali, dovute ad un possibile rigore su Pessina ed al contatto Cuadrado-Gosens da cui scaturisce il gol dell’1-0 firmato Kulusevski. Due episodi dubbi, al limite del regolamento, ma certamente non “scandalosi”: soprattutto nel caso dell’intervento del colombiano sul tedesco, sembra evidente come lo juventino colpisca nettamente il pallone, e poi sullo slancio colpisca anche l’esterno bergamasco. A far discutere, poi, è stato il fuorionda Rai, al termine del match, durante il quale si è sentito uno scambio di battute tra Bruno Gentili e Marco Tardelli che ha fatto infuriare i tifosi della Signora.

Leggi anche:  Francia-Germania: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Euro 2020

Fuorionda Rai, Bruno Gentili: “Abbiamo sollevato polemiche, ma il fallo non c’era: solo foga eccessiva”

Al termine del match, come detto, in chiusura di programma sono rimasti aperti i microfoni di Bruno Gentili e Marco Tardelli, a bordocampo durante la partita. Ecco lo scambio di battute che ha fatto arrabbiare i tifosi della Juventus:

Si sente Bruno Gentili pronunciare le seguenti parole: “Con quell’episodio abbiamo generato qualche polemica, ma non ha fatto fallo“. Tardelli gli risponde e concorda con il giornalista: “No, no, per me non è fallo“. Gentili poi aggiunge: “No, io infatti ne parlavo con Massimiliano (riferito all’ex arbitro Saccani, in studio in qualità di moviolista), secondo me c’era un po’ di foga eccessiva“. Insomma, un’ammissione che ha fatto un po’ storcere il naso al popolo juventino: peraltro, già prima erano state rivolte diverse lamentele su Twitter alla telecronaca di Alberto Rimedio, reo di essere troppo fazioso in favore dell’Atalanta.

  •   
  •  
  •  
  •