Non c’è due senza tre contro la Juventus: Ruslan Malinovskyi alla ricerca del bis

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Il rapporto tra Ruslan Malinovskyi e la Juventus è molto particolare: dal goal che fece l’anno scorso all’Allianz Stadium che poteva riaprire la volata scudetto fino al missile tirato nell’ultimo match riportando l’Atalanta alla vittoria in casa contro i bianconeri dopo vent’anni. Stasera c’è la grande possibilità di riportare a casa la Coppa Italia, e per riuscire a concretizzare tale impresa, occorrerà la volontà e concentrazione da parte di tutti, specialmente nei confronti del numero 18 nerazzurro. La ciliegina sopra un girone di ritorno tanto continuo quanto spettacolare per un giocatore che, fino a qualche mese fa, era considerato un punto interrogativo.

L’ora della verità – Ovvietà parlare della seconda parte di stagione di Ruslan Malinovskyi: 8 goal, 10 assist e una media di un bonus ogni 46 minuti di gioco. Stasera il trequartista ucraino tenterà di fare il bis risaltando a pieno regime le sue qualità offensive. Ora più che mai per scrivere la storia dell’Atalanta, e se fosse l’uomo del destino sarebbe una vittoria che vale doppio: sia per lui che ha ritrovato lo smalto dopo tanti bassi, che per la società nell’avergli dato quella fiducia che gli mancava. Riuscirà Ruslan a ripetersi anche stasera al Mapei Stadium di Reggio Emilia? Staremo a vedere.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Amichevole, dove vedere West Ham-Atalanta: streaming e diretta tv in chiaro?
Tags: