Coppa Italia Mediaset, Cdr Rai Sport: “Diritti tv ad altri autogol clamoroso”

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui

coppa italia mediaset
Coppa Italia Mediaset, Cdr RaiSport: “Diritti tv ad una rivale autogol clamoroso”. Dalla prossima stagione, la Coppa Italia sarà trasmessa dalle reti Mediaset. L’assemblea della Lega Serie A ha assegnato infatti i diritti tv per il prossimo triennio della Coppa Italia e della Supercoppa alla tv di Cologno Monzese, che ha offerto 48,2 milioni di euro in media a stagione. Accettata quindi l’offerta per il prossimo triennio, prevista anche la trasmissione della Supercoppa italiana.

Coppa Italia Mediaset, Cdr Rai Sport: “Autogol clamoroso”

Le partite della Coppia Italia andranno in onda sia in chiaro che pay sulla piattaforma Infinity. Mediaset ha offerto alla Lega 48,2 milioni di euro all’anno. Dopo i passaggi clamorosi per la stagione calcistica in arrivo, con Dazn che si prende la Serie A e l’Europa League (in co-esclusiva con Sky) e Mediaset che trasmette Champions (con Sky e Amazon Prime Video), Coppa Italia e Supercoppa, la Rai resta completamente a bocca asciutta. La decisione di mollare così il torneo nazionale ha mandato su tutte le furie la redazione di Rai Sport, che ha diffuso un comunicato ufficiale. Ecco cosa hanno detto i giornalisti del Cdr dell’ azienda di stato pubblica:

Con stupore e sconcerto apprendiamo che per il prossimo triennio la Coppa Italia verrà trasmessa non più sulle reti Rai, ma da Mediaset. Un altro clamoroso autogol dopo quello relativo alla Champions League. Eppure negli incontri che abbiamo avuto nei mesi scorsi al tavolo dei diritti, avevamo avuto dall’Azienda rassicurazioni importanti, quasi scontate in proposito. Non è stato così, nonostante gli ascolti abbiano sempre premiato gli eventi sportivi trasmessi dalla Rai. È stato così per la Coppa Italia, lo è ora con gli Europei di calcio. La nostra testata viene dunque svuotata di un prodotto storico. E questo fatto grave e inaccettabile, arriva dopo la perdita dei diritti della serie B e nell’incertezza per quello che sarà il campionato di serie A e di cosa potremmo trasmettere“.

Nel comunicato, si legge, il Cdr di Rai Sport accusa l’azienda di non aver mai avuto un progetto chiaro e deciso di rilancio dello sport: “Un’azienda che non ha mai avuto un progetto chiaro e concreto di rilancio dello sport, che ha lasciato alla deriva una Testata, unica della Rai a non essere ancora digitalizzata nonostante 12 anni di promesse. In questo ultimo anno abbiamo dovuto anche respingere con forza l’ipotesi di chiusura del canale, partorita dai vertici di questa azienda e poi ritirata. Ora quest’altro durissimo colpo che non può e non deve passare inosservato. Siamo pronti a mettere in atto tutte le iniziative e le forme di protesta per tutelare la credibilità e il futuro di RaiSport“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Napoli Spartak Mosca in diretta tv e streaming
Tags: ,