Probabili formazioni Atalanta-Borussia Dortmund: ecco i possibili titolari del Mapei Stadium

Pubblicato il autore: Carlo Pranzoni Segui
MILAN, ITALY - DECEMBER 23: Josip Ilicic (4nd L) of Atalanta BC celebrates his goal with his team-mates during the serie A match between AC Milan and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on December 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Finalmente ci siamo ! Siamo giunti al giorno di Atalanta-Borussia Dortmund, primo bivio stagionale e vero esame di maturità europeo per gli uomini di Gasperini. Una sfida in cui ai neroazzurri servirà concentrazione, grinta e tanto cuore (oltre ovviamente ad un gol). Le formazioni erano praticamente annunciate sia da una parte che dall’altra, con le due squadre che giocheranno con i migliori a disposizione per guadagnarsi la qualificazione al prossimo turno. Indisponibile nel Borussia Dortmund è il centrocampista Weigl, squalificato per un cartellino giallo rimediato nel match di andata. Ecco dunque le probabili formazioni :

Atalanta (3-4-1-2) :  Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Spinazzola; Cristante; Ilicic, Gomez.  All : Gasperini.

Borussia Dortmund (4-2-3-1) :  Burki; Piszczek, Sokratis, Toprak, Schmelzer; Castro, Sahin; Pulisic, Reus, Schurrle; Batshuayi.  All : Stoger.

Leggi anche:  Champions League, dove vedere Liverpool-Atalanta streaming e diretta tv

Infortuni e squalifiche- Tutti a disposizione per l’Atalanta che, come detto, schiera i titolarissimi. Nel Borussia Dortmund, oltre a Weigl, mancheranno Yarmolenko e Kagawa, entrambi infortunati.

L’Atalanta va avanti se…- I nerazzurri hanno a disposizione un solo risultato : la vittoria. Basta una vittoria per 1-0 o una vittoria con qualsiasi risultato se il Borussia segna meno di due gol. Il pareggio è inutile per gli uomini di Gasperini. Con un 3-2, invece, la sfida si protrarrà ai tempi supplementari ed eventualmente ai rigori.

Il Borussia va avanti se…- I tedeschi hanno a disposizione più risultati. Basta infatti una vittoria o un pareggio agli uomini di Stoger per andare agli ottavi. I gialloneri si qualificano anche in caso di sconfitte da 4-3 in poi ma solo a condizione di non perdere con più di un gol di scarto. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: