Inter Getafe, precedenti e statistiche

Pubblicato il autore: Sandro Caramazza Segui


Inter Getafe sarà il primo match di coppa europea, che vede affrontare dopo lo stop per Coronavirus, una squadra italiana. L’indomani sarà il turno della Roma contro il Siviglia, mentre tra venerdì e sabato, riecco la Champions con gli impegni di Juventus e Napoli. Quella di domani a Gelsenkirchen, sarà una sfida completamente inedita tra i due club, mai fino a domani incontratisi né per una competizione ufficiale, né tanto meno per una semplice amichevole. Per l’Inter, il match contro una squadra spagnola non è, comunque, di certo una novità, visto che con il fischio d’inizio di domani sera, l’almanacco dei precedenti tra nerazzurri e Spagna toccherà quota 13. Ultimo successo interista datato 20 aprile 2010, quando l’allora armata di Mou riuscì nell’impresa di abbattere la corazzata del Barcellona guidata in panchina da Pep Guardiola. Altra statistica non proprio esaltante che riguarda i nerazzurri, è quella inerente al percorso europeo, da cui l’Inter non riesce a raggiungere almeno i quarti dal lontano 2011, quando venne eliminata dallo Schalke 04, dopo una gara d’andata horror terminata 7 a 3 a San Siro. Per gli spagnoli, il possibile successo contro i nerazzurri gli aprirebbe la strada verso il secondo quarto di finale della propria storia. Risultato raggiunto per la prima e finora ultima volta nel 2007-08 sempre in Europa League. Inter Getafe, precedenti e statistiche nel dettaglio.

INTER GETAFE, NUMERI

L’Inter ha chiuso la propria annata nazionale con un ottimo secondo posto alle spalle della Juventus, racimolando tre vittorie consecutive senza prendere reti nelle ultime tre partite. Si è confermata, quindi, come miglior difesa della Serie A, con soli 36 gol subiti e secondo miglior attacco del torneo con 81 reti all’attivo. I nerazzurri hanno ritrovato nuovamente l’Europa League, scendendo direttamente dalla Champions come lo scorso anno, quando agli ottavi vennero eliminati dall’Eintracht Francoforte. Mai fin adesso, da quando la Coppa Uefa ha cambiato denominazione proprio in EL, l’Inter ha mai passato gli ottavi. Infatti, nelle precedenti occasioni, sono arrivate cocenti eliminazioni: contro Tottenham (2012-13), Wolfsburg (2014-15) e appunto Eintracht (2018-19).

Il Getafe dopo un inizio promettente in Liga, vicino alla zona Champions, ha concluso il proprio campionato all’ottavo posto in graduatoria, non riuscendo pertanto a qualificarsi alla prossima Europa League. Si è confermata, comunque, una squadra molto ostica e dura, con soli 37 reti subite (meglio del Barça, che ha chiuso a 38) e un attacco non particolarmente prolifico, ma abbastanza insidioso, con due giocatori che hanno raggiunto la doppia cifra, ovvero Jaime Mata (11 gol) e Angel Rodriguez (10). Per il Getafe, il match di domani potrà permettere agli spagnoli di accedere ai quarti di finale dopo ben 12 anni. L’ultima volta nella stagione 2007-08, quando nella doppia sfida contro il Benfica, i successi sia in casa che in trasferta permisero di sfidare ai quarti il Bayern Monaco (poi eliminato per la regola dei gol in trasferta).

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: