Nazionale italiana: Conte soddisfatto dopo la sconfitta

Pubblicato il autore: Collu Luca Segui

Nazionale Italiana: Conte si prepara alla partita contro la Spagna

nazionale italiana
Nazionale Italiana.
Dopo la sconfitta subita dagli azzurri per 1-0 contro l’Irlanda, Antonio Conte si è detto soddisfatto della prestazione della sua squadra.
Nonostante il dominio del match sia stato prevalentemente irlandese, il Ct italiano ha usato parole di elogio verso i suoi giocatori:”Sinceramente ho poco da rimproverare ai ragazzi, è stata una partita fisica e molto tosta, su un campo ai limiti della praticabilità.Ho avuto da tutti le risposte che cercavo e abbiamo perso la partita nel momento in cui sembrava che l’avessimo in pugno. Ora dobbiamo recuperare le energie. A parte Marchetti hanno giocato tutti e anche con otto cambi si è vista un’idea di calcio.”
La nazionale italiana, che era già qualificata al primo posto nel proprio girone, ora penserà solamente al duro e prematuro scontro contro la Spagna.
Il commissario tecnico, che contro la squadra spagnola potrà contare sulla disponibilità di tutti i calciatori da lui selezionati per Euro 2016, dovrà preparare una gara al limite delle perfezione.
Antonio Conte ha dichiarato: “Dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo, senza farci venire l’ansia. Il primo obiettivo era arrivare agli ottavi, ora giochiamo contro una delle favorite, dovessimo basarci sulla carta dovremmo pensare che non c’è partita, ma per fortuna c’è il campo. Ricordiamoci da dove siamo partiti e non fasciamoci la testa, anzi dobbiamo avere l’entusiasmo di affrontare una squadra come la Spagna così come l’abbiamo avuto contro il Belgio, che sembrava più forte di noi. Certo, finire il girone da primi e trovarsi in una parte del tabellone dove ci sono gli spagnoli, la Germania e la Francia è strano”.
Nella partita odierna è stato degno di nota Lorenzo Insigne.
L’ala del Napoli ha avuto, appena entrato, l’occasione di trovare il gol con un tiro dai 25 metri che ha colpito il palo, e si è dimostrato una spina nel fianco per la difesa irlandese.
La nazionale italiana sa di poter contare anche sul talento napoletano per il prossimo match e non è da escludere la possibilità che possa partire titolare contro la Spagna.
Il fantasista dopo la partita si è detto felice e scontento contemporaneamente:”Ho dato il mio contributo, volevo segnare ma purtroppo non ci sono riuscito. Siamo stati sfortunati e sul campo non si stava in piedi, siamo dispiaciuti per il gol subito e per la sconfitta, ma ora dobbiamo guardare avanti e pensare alla Spagna. Oggi abbiamo dato il massimo e non abbiamo nulla da rimproverarci.”
La nazionale italiana si preparerà al meglio per il duro scontro del 27 giugno, e il Ct azzurro studierà la formazione che gli darà maggiori possibilità di avanzare negli europei.

  •   
  •  
  •  
  •