Con il ritorno di Messi, Barcellona batte 4-0 il Deportivo

Pubblicato il autore: Serena Caracausi Segui
Lionel Messi
Barcelona.- Lionel Messi, è tornato a giocare nel Barcellona dopo aver recuperato dall’infortunio al legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro, rimediato lo scorso 21 Settembre. Messi, è entrato in campo nel secondo tempo, e appena tre minuti più tardi, ha segnato il quarto gol per la sua squadra, che ha vinto 4-0 contro il Deportivo la Coruna , per l’ottava prova del campionato spagnolo. Messi, 29, è entrato in campo, per la gioia del Camp Nou, a sostituire Sergio Busquets , ha subito preso un assist, servito dal brasiliano Neymar, con un gran tiro in diagonale alto, e ha sigillato il 4-0 contro il Deportivo la Coruna. La squadra di Luis Enrique si è imposta con il punteggio di 4-0 con doppietta di Rafinha e reti di Suarez e Messi.

Messi si lascia alle spalle l’infortunio.

Messi, aveva subito un infortunio, al legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro, lo scorso 21 settembre,  in occasione del pareggio (1-1) con l’Atletico Madrid, e successivamente aveva perso due partite, del torneo spagnolo (Sporting Gijón e Celta de Vigo), e una con i campioni (Borussia Moenchengladbach della Germania). Il suo infortunio, non gli ha permesso di essere presente nelle ultime due date Cup South American World, qualificazioni Russia 2018, in cui il Barcellona, ha pareggiato con il Perù a Lima (2-2), e perso in Paraguay a Cordoba (1-0).

Messi segna la quarta rete contro il Deportivo.

Anche se aveva ricevuto cure mediche,  l’allenatore del Barcellona, Luis Enrique ha deciso di prendersi cura di lui all’inizio del gioco e lo ha fatto entrare solo nel secondo tempo, ma Messi non ha perso tempo, ed ha subito segnato una rete. Messi, ha segnato il suo quinto gol in sei partite nella Lega di Spagna, che ha come capocannonieri, il suo collega uruguaiano Luis Suarez (numero  uno), e il francese Antoine Griezmann, Atletico Madrid, numero 6. Questo è il nono gol di Messi della stagione 2016/17. L’attaccante non ha mostrato alcuna traccia dell’infortunio, che lo ha tenuto fuori dai giochi. Lionel Messi aveva bisogno di solo due minuti per segnare un gol nel suo ritorno dopo 24 giorni. Verso la fine, Messi ha ricevuto il suo primo cartellino giallo del torneo, per una protesta con l’arbitro Jose Sanchez, che ha espulso il giocatore avversario Laure, nella seconda metà del gioco, per un brutto fallo su Neymar.  Mercoledì prossimo, il Barcellona giocherà una partita cruciale, incontrerà, nella fase a gironi della Champions League,  il Manchester City. 

Nuovo record per Messi.

Con il suo 4-0, contro il Deportivo La Coruna, Messi batte Zarra, e si classifica come il giocatore, con il maggior numero di goal in casa. Quello che forse molti non sanno, è che questo obiettivo, ha permesso a Messi di raggiungere un nuovo record. Messi, con 180 goal, ha battuto Telmo Zarra, che ai suoi tempi, è stato anche il migliore della Lega di Spagna. Il giocatore che ha giocato in Athletic Club tra il 1940 e il 1955, nel frattempo, aveva conquistato 179 goal, mentre un altro grande come Alfredo Di Stéfano, è ora al terzo posto con 151, inseguito dal nuovo idolo del Real Madrid: Cristiano Ronaldo.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tusquets, presidente del Barcellona: "Avrei venduto Messi"