Real Madrid: Luka Jovic si infortuna… da solo

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

Non c’è pace per Luka Jovic: l’attaccante del Real Madrid, dopo esser stato mandato a processo dal governo serbo per aver violato la quarantena  (fatale la sua fuga in patria per stare vicino alla sua fidanzata Sofija Milosevic), è tornato in Spagna e gli è stata diagnosticata una frattura extra-articolare nell’osso calcagno del piede destro. L’attaccante serbo, con molta probabilità, si è procurato l’infortunio allenandosi da solo in casa: un infortunio singolare che potrebbe tenerlo fermo per altri 2/3 mesi. La ripresa della Liga ancora non è certa ma, intanto, sono ripresi gli allenamenti individuali dei club e, nel caso il campionato spagnolo dovesse ripartire, Jovic rischia di veder concludere così la sua esperienza al Real: la sua cessione a fine stagione sembra essere sempre più certa.

Luka Jovic: futuro in Italia per il giovane serbo?

Luka Jovic è stato acquistato dal Real Madrid la scorsa estate, prelevandolo dall’Eintracht Francoforte per 60 milioni di euro. Il giocatore letale sotto porta e ricco di talento visto in Germania, però, non si è mai visto a Madrid: Jovic è partito quasi sempre dalla panchina e nelle poche occasioni avute non ha mai inciso abbastanza e ha deluso le aspettative. Il suo bottino la dice lunga: soli 2 gol in 24 presenze stagionali tra campionato e coppe.
L’allenatore del Real Madrid, Zinedine Zidane, non crede nel classe ’97 e, allora, Jovic è pronto a cambiare squadra: su di lui ci sono Napoli e Milan. Il club rossonero è pronto a fare sul serio e ha già contattato il Real e l’agente del serbo, Fali Ramadani: per una cifra vicina ai 40 milioni di euro, i madrileni potrebbero lasciar partire l’ex Eintracht.

  •   
  •  
  •  
  •