Ligue1 2022/2023: il campionato inizia con la rovesciata di Leo Messi

Pubblicato il autore: Christian La Pira


Anche in Francia il campionato è partito per la nuova Ligue1 2022/2023, con ovvio favorito il solito PSG dei miliardi arabi, che quest’anno sono stati spesi con maggiore cognizione rispetto alle sessioni precedenti di calciomercato, visto che i parigini hanno operato verso acquisti improntati più alla duttilità piuttosto che alla solita ricerca di stelle soliste. L’intento della società è quello di creare finalmente un’orchestra armonica e non un insieme di solisti, per puntare decisi verso l’obiettivo tanto desiderato quanto mai raggiunto, la Champions League. Il tecnico scelto è Galtier, gli acquisti raggiunti sono stati Vitinha e Mendes, tutti gli altri confermati, col trio meraviglia Messi-Mbappè-Neymar.

Messi e Neymar incantano: il PSG parte con un secco 0-5

E subito alla prima di campionato il PSG non ha deluso le attese, con un perentorio 5-0 in casa del povero Clermont. Show di Neymar, autore di 3 assist e di tante giocate, ma soprattutto prestazione super di Leo Messi, autore di una splendida doppietta: il secondo gol è arrivato grazie ad un controllo di petto seguito da una bellissima rovesciata. In rete anche Hakimi, devastante sulla destra, di Marquinos e dello stesso Neymar.

Le inseguitrici non deludono, Tudor in rotta con la rosa

Il treno delle possibili, ma quanto improbabili, rivali del PSG è partito bene. Il Marsiglia di Tudor ha calato il poker al Reims, mentre il Monaco ha espugnato il campo dello Strasburgo e il Lione ha vinto in casa 2-1 contro l’Ajaccio. Bene anche il Lilla che batte 4-1 l’Auxerre. Da segnalare che in casa Marsiglia non persiste un clima molto sereno: i giocatori sono preoccupati e quasi spaventati dai metodi del nuovo tecnico Tudor e hanno chiesto un confronto con la società. Secondo i giocatori l’ex tecnico del Verona starebbe esagerando con i carichi di lavoro e oltre ciò si starebbe rivolgendo in maniera troppo aggressiva verso tutti i componenti della rosa, quasi addirittura a spaventare i più giovani.

Nizza, Ramsey non perde tempo: entra e segna subito

Tra gli altri risultati, da segnalare le vittorie casalinghe di Montpellier e Lens contro Troyes e Brest, mentre il Nizza non riesce ad andare oltre l’1-1 in casa del Tolosa, nonostante il gol al debutto del nuovo acquisto Aron Ramsey, ormai ex Juve, in rete dopo pochi secondi il suo ingresso in campo. Pari anche tra Angers e Nantes, mentre il Lorient espugna il campo del Rennes.

  •   
  •  
  •  
  •