Formazioni Stati Uniti Germania e la tentazione biscotto

Pubblicato il autore: Francesco Mattei Segui

stati uniti germania formazioni

Roma – Basta un pareggio perchè entrambe ottengano la qualificazione agli ottavi. Questa la situazione alla vigilia di Stati Uniti Germania, match valevole per la terza giornata della fase a gironi del Mondiale. L’ipotesi del biscotto, più o meno palese, è già balenata nella testa di tifosi e addetti ai lavori facendo capire come tutto il mondo sia paese. Ne sono particolarmente preoccupate Ghana e Portogallo, le cui sorti dipendono esclusivamente dal match tra americani e tedeschi. A incrementare i sospetti anche il signore che siede sulla panchina a stelle e strisce, quel Jurgen Klinsmann già allenatore della stessa Germania. A giudicare dalle probabili formazioni, entrambi i tecnici non sembrano comunque intenzionati ad adottare il turnover, basterà a convincere gli scettici?

Probabili formazioni Stati Uniti Germania 26 giugno

Gli Usa si schierano con il 4-5-1, davanti all’eterno Howard linea a quattro con Johnson e Beasley esterni, Cameron e Besler centrali. Mediana folta con Jones, Beckerman e Bradley mentre gli esterni saranno Zusi a destra e Bedoya a sinistra. Davanti il solo Dempsey.

Leggi anche:  Il campione dell'Atalanta scatena un'asta europea!

Stati Uniti (4-2-3-1): Howard; Johnson, Cameron, Besler, Beasley; Beckerman, Jones; Zusi, Bradley, Bedoya; Dempsey. All. Klinsmann
Germania (4-2-3-1): Neuer; Boateng, Mertesacker, Hummels, Howedes; Lahm, Schweinsteiger; Ozil, Kroos, Gotze; Muller. All. Low

Un solo dubbio in casa tedesca. Il ballottaggio riguarda Scweinsteiger e Khedira con il primo leggermente favorito per una maglia da titolare. Ancora panchina per Klose, forse risparmiato per le sfide ad eliminazione diretta.

Orario e diretta tv Stati Uniti Germania

Chi vorrà assistere al match tra Stati Uniti e Germania l’appuntamento è sul canale Sky Mondiale, l’unico che propone la diretta della partita. Sulla Rai andrà in scena alle 22 la sfida tra Algeria e Russia, importantissima per le sorti del nostro Fabio Capello.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: