Formazioni Polonia-Senegal: Milik e Lewandowski sfidano Koulibaly. Glik out, Keita per Niang

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
WROCLAW, POLAND - MARCH 26: Robert Lewandowski of Poland gestures during the international friendly soccer match between Poland and Finland at the Municipal Stadium on March 26, 2016 in Wroclaw, Poland. (Photo by Adam Nurkiewicz/Getty Images)

Robert Lewandowski – Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews


Formazioni Polonia-Senegal
seconda partita del Girone H. Si gioca martedì 19 giugno alle 17 la sfida allo Spartak Stadium tra le due compagini inserite nello stesso girone di Giappone e Colombia.
sarà la prima sfida in assoluto tra queste due squadre: Polonia e Senegal non si sono mai affrontate prima d’ora. La squadra guidata dal duo d’attacco Lewandowski e Milik non ha mai perso nella sua storia contro una formazione africana e vanta una vittoria e due pareggi nei tre precedenti.
I biancorossi sono alla loro ottava partecipazione ad una competizione mondiale, la prima dal 2006. I polacchi non raggiungono la fase ad eliminazione diretta dal lontano 1986 e proveranno in questa edizione a stupire vista la grande formazione a loro disposizione. Nelle sette precedenti partite d’esordio la Polonia ha vinto solo una volta, pareggiato 3 volte e perso altrettante. Il c.t. polacco Adam Nawalka può disporre di una grande rosa fatta di giocatori che militano nei maggiori campionati e spera di migliorare il suo precedente risultato in una grande competizione: gli Europei del 2016 quando finì ai quarti di finale. Il bomber Lewandowski è senza dubbio la punta di diamante, ma i “napoletani” Milik e Zielinski non sono da meno. Senza contare l’esperto portiere Szczesny, prossimo ad essere il titolare nella Juventus e l’ex Torino Glik che però è reduce da infortunio e potrebbe non partire titolare lasciano il posto a Cionek.
Il Senegal è alla sua seconda partecipazione ad un mondiale. Nel 2002 raggiunse addirittura i quarti di finale ma furono eliminati dalla Turchia. Gli africani non hanno mai perso una partita nei gironi ma allo stesso tempo hanno vinto un’unica volta. Il tecnico Cissé è alla sua seconda grande competizione da allenatore del Senegal dopo la Coppa d’Africa del 2017.

Formazioni Polonia-Senegal ore 17

Polonia-Senegal è il secondo match del Gruppo H. Gli europei si schiereranno con ogni probabilità con il 4-4-2. Tra i pali ci sarà Szczesny; davanti a lui ecco Piszczek e il sampdoriano Bereszynski sulle corsie esterne e l’esperto ex Torino Glik con Pazdan al centro della difesa. In mezzo al campo regia affidata a Krychowiak e Zielinski insieme a Blaszczykowski e Grosicki. In avanti, tandem offensivo di peso con l’attaccante del Bayern Monaco Lewandowski accanto al bomber del Napoli Milik. Il Senegal si schiererà con un modulo offensivo con il tridente affidato a Niang, Moussa Sow e Mané. Il tecnico Cissé punterà molto sulle offensive dell’attaccante del Liverpool, autore di una stagione incredibile con i Reds e sulle capacità della sua punta centrale. Niang ha l’occasione di riscattare una stagione passata tra alti e bassi con la maglia del Torino. Il Mondiale può essere la chance per il rilancio anche in ottica mercato. In difesa Wagué, Mbodj e Sabaly saranno guidati dall’esperienza di Kalidou Koulibaly, giocatore più esperto della rosa africana e anche lui autore di un’annata molto positiva con la maglia del Napoli. In mezzo al campo, in cabina di regina ecco Kouyaté insieme a N’Diaye e Gueye. Muscoli e polmoni dell’intera squadra.

Polonia (4-4-2): Szczesny; Piszczek, Cionek, Pazdan, Bereszynski; Blaszczykowski, Krychowiak, Zielinski, Grosicki; Lewandowski, Milik. Ct: Adam Nawalka

Senegal (4-3-3): K.N’Diaye; Wagué, Koulibaly, Mbodj, Sabaly; Gueye, Kouyaté, P.N’Diaye; Keita, Sow, Mané. Ct: Aliou Cissé

  •   
  •  
  •  
  •