Formazioni Russia-Egitto: Cheryshev rileva Dzagoev, esordio Salah

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
ZURICH, SWITZERLAND - MARCH 23: #10 Mohamed Salah of Egypt in action during the International Friendly between Portugal and Egypt at the Letzigrund Stadium on March 23, 2018 in Zurich, Switzerland. (Photo by Robert Hradil/Getty Images) formazioni russia-egitto

Mohamed Salah – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Formazioni Russia-Egitto: il gruppo A scende in campo per la seconda giornata della fase a gironi. Al Saint Petersburg Stadium di scena la sfida tra i padroni di casa, forti del 5-0 della gara d’esordio con il quale hanno praticamente asfaltato l’umile Arabia Saudita, e i faraoni, che invece hanno subito una sconfitta beffa contro l’Uruguay, che è riuscita a battere la formazione di Hector Cuper con una rete allo scadere di Gimenez.
La Nazionale russa ha sorpreso davvero tutti: sebbene l’avversario della prima gara sia stato tutt’altro che irresistibile, gli uomini del commissario tecnico Cherchesov hanno vinto e convinto, grazie anche alle giocate di Cheryshev, protagonista assoluto della sfida contro i sauditi, autore tra l’altro di una doppietta, nonché di Golovin, uomo mercato della Juventus, che è propiziato i compagni con due assist ed una rete su una gran bella punizione.

Gli egiziani però ritrovano Mohamed Salah: l’attaccante del Liverpool, costretto al riposo forzato nel match d’esordio contro l’Uruguay, sembra abbia pienamente recuperato dall’infortunio occorsogli nel corso dell’ultima finale di Champions League contro il Real Madrid ed è pronto a trascinare i compagni alla conquista di una storica qualificazione agli ottavi di finale.
La sfida Russia-Egitto si disputa per la prima volta in assoluto nella storia delle due Nazionali, che non si sono mai incontrate prima né in gare ufficiali né tanto meno negli incontro amichevoli.
A dirigere l’incontro Russia-Egitto è stato designato il signor Enrique Caceres Villafane: esordio assoluto per il fischietto paraguaiano, che in carriera non ha mai diretto le due Nazionali.

Formazioni Russia-Egitto: le scelte operate dai commissari tecnici

Il commissario tecnico della Russia, Stanislav Cherchesov, dovrebbe confermare modulo e uomini della sfida vinta contro l’Arabia Saudita, eccezion fatta per l’infortunato Dzagoev: il selezionatore della Nazionale russa dovrebbe optare per un 4-2-3-1 con Akinfeev tra i pali, difesa a quattro composta da Ignashevich e Kutepov centrali, con Mario Fernandes e Zhirkov terzini. A centrocampo Gazinsky e Zobnin sulla linea mediana, mentre Samedov Golovin e Cheryshev a supporto di Smolov unica punta.
Il commissario tecnico dell’Egitto, Hector Cuper, dovrebbe confermare allo stesso modo del collega lo stesso modulo e gli stessi uomini della sfida d’esordio contro l’Uruguay: l’unica novità è rappresentata da Salah, che sostituirebbe Warda. El Shenawy a difesa dei pali, Gabr e Hegazy centrali con Fathi e Abdel-Shafy terzini; a centrocampo Hamed e Elneny in posizione più centrale, con Salah, Said e Trezeguet a sostegno dell’unica punta Mohsen.

Probabili formazioni Russia-Egitto, martedì 19 giugno 2018 ore 20.00

Formazioni Russia (4-2-3-1): Akinfeev; Mario Fernandes, Ignashevich, Kutepov, Zhirkov; Gazinsky, Zobnin; Samedov, Golovin, Cheryshev; Smolov. Ct: Stanislav Cherchesov

Formazioni Egitto (4-2-3-1): El Shenawy; Fathi, Gabr, Hegazy, Abdel-Shafy; Hamed, Elneny; Salah, Said, Trezeguet; Mohsen. Ct: Hector Cuper

  •   
  •  
  •  
  •