Mondiali, El Hadary para un rigore in Egitto-Arabia a 45 anni (VIDEO)

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

El Hadary, estremo difensore della nazionale egiziana, ha stabilito un nuovo record durante i Mondiali di Russia 2018: è il portiere più vecchio a scendere in campo in un mondiale.

El Hadary da record. E’ iniziata oggi la terza ed ultima giornata della fase a gironi del Mondiale 2018 di Russia 2018 con i primi due match di questa giornata ovvero Uruguay – Russia e Arabia Saudita – Egitto e, proprio durante quest’ultimo match giocato, è stato stabilito un nuovo record. Si tratta di Essam El Hadary portiere dell’Egitto che, grazie al match giocato oggi, diventa il giocatore più vecchio a giocare un mondiale all’età di 45 anni e 161 giorni battendo il record detenuto da Faryd Mondragon: il colombiano al Mondiale del 2014 scese in campo (per soli 5′) a 43 anni e 3 giorni. Scivola così al terzo posto di questa speciale classifica Roger Milla (Camerun), che a Usa ’94 giocò quando aveva 42 anni e un mese. Il portiere dell’Egitto, però, ha reso la sua giornata ancor più speciale grazie ad un episodio avvenuto alla fine del primo tempo.

El Hadary para un rigore. Il portiere dell’Egitto El Hadary scendendo in campo ha stabilito un nuovo record e, durante il match, ha reso la sua giornata ancor più speciale. Minuto 39 della partita tra Arabia ed Egitto punteggio per 0-1 in favore della nazionale egiziana quando l’arbitro concede un calcio di rigore in favore dell’Arabia: sul dischetto si presenta Al Muwallad che calcia forte ma sbagliando la trasformazione grazie all’incredibile parata di El Hadary. Nonostante la sconfitta per 2-1 arrivata nei minuti finali del match questa sarà una giornata che El Hadary non dimenticherà facilmente.

  •   
  •  
  •  
  •