Mondiali 2018: Francia-Belgio. Deschamps: “Non bisogna sottovalutare i “diavoli rossi”

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Si avvicina a grandi passi il fischio d’inizio di Francia-Belgio, semifinale del Mondiale russo. L’avveniristico teatro del “Saint Petersburg Stadium” di San Pietroburgo è pronto ad ospitare, stasera, una sfida dal pronostico assai incerto, in cui si affronteranno due delle compagini più attrezzate al mondo. I Blues giungono a quest’appuntamento galvanizzati dal successo ottenuto, ai quarti, contro l’Uruguay, in cui Varane e Griezmann hanno indossato i panni da carnefice ed hanno messo ko la truppa guidata dal “Maestro” Tabarez. Un cammino, sino ad ora, scintillante, impreziosito dal successo, agli ottavi, ai danni dell’Argentina, match che ha messo in luce le straordinarie doti e le eccelse qualità di Kylian Mbappé, golden boy del calcio moderno.

Per i transalpini, quella di stasera, è una ghiotta opportunità per tornare a disputare una finale in un Mondiale, evento che non accade dal 2006 quando poi fu l’Italia ad alzare al cielo la coppa, mentre l’unico ed ultimo trionfo internazionale dei “galletti” è datato 1998, quando in occasione del torneo organizzato tra le proprie mura amiche, furono proprio Deschamps e compagni a conquistare il titolo di campioni. Il c.t. francese, tra l’altro, in caso di successo finale, entrerebbe nella cerchia ristretta di coloro che hanno vinto un Mondiale sia nelle vesti di calciatore che di commissario tecnico, impresa, fino ad ora, riuscita solamente a Beckenbauer e Zagallo.

Nel frattempo, nella giornata di ieri, durante la consueta conferenza stampa della vigilia, il c.t. dei “galletti” ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in vista di un match dall’elevata posta in palio: “Attenzione  a sottovalutare il Belgio. Loro non sono qui per caso, già nelle qualificazioni erano stati tra i migliori, io li rispetto molto. Il Belgio contro il Brasile ha fatto una grande partita, con un piano di gioco molto specifico, rafforzando il centrocampo e chiudendo gli spazi: infatti i brasiliani non sono riusciti ad inserirsi. Poi ripartivano velocemente. Se faranno lo stesso contro di noi? Probabilmente, ma sono certo che i miei si faranno trovare pronti“.

Per quanto concerne il probabile undici francese che scenderà in campo, Deschamps dovrebbe affidarsi al collaudato 4-2-3-1 con Lloris tra i pali, Pavard e Hernandez esterni di difesa, centralmente agirà la coppia formata da Varane e Umtiti. La mediana sarà presidiata dagli inamovibili Pogba e Kanté, mentre sulla trequarti agiranno Mbappé, Griezmann, entrambi con tre reti all’attivo, e Matuidi a supporto della punta centrale Giroud.

Kylian Mbappe – Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

  •   
  •  
  •  
  •