Mondiali 2026, Brasile-Bolivia: probabili formazioni. Le scelte di Diniz e Costas. Le ultime

Le probabili formazioni di Brasile-Bolivia, gara valida le qualificazioni ai Mondiali 2026. Si gioca domani, sabato 9 settembre, ore 02:45, allo "Estádio Estadual Jornalista Edgar Augusto Proença - Mangueirão" di Belem (data e ora in Italia). Ecco le scelte dei Commissari Tecnici delle due Nazionali, rispettivamente Fernando Diniz Silva e Gustavo Costas. Le ultime.

Le probabili formazioni di Brasile-Bolivia che si affronteranno nella gara in programma domani, sabato 9 settembre, ore 02:45, "Estádio Estadual Jornalista Edgar Augusto Proença - Mangueirão" di Belem (data e ora in Italia), valida per le qualificazioni ai Mondiali 2026. Le due Nazionali sono guidate rispettivamente dai Commissari Tecnici Fernando Diniz Silva e Gustavo Costas.

Brasile-Bolivia, probabili formazioni: le ultime

Ecco le probabili formazioni di Brasile-Bolivia.

BRASILE

[4-3-3]


Probabile formazione
BOLIVIA

[4-4-1-1]

Probabile formazione
Alisson Becker
(Liverpool FC)
Carlos Lampe
(Atletico Tucuman)
Danilo Luiz da Silva
(Juventus FC)
Marcelo Suárez
(Always Ready)
Gabriel Magalhães
(Arsenal FC)
Adrián Jusino
(The Strongest)
Marquinhos
(Paris Saint Germain)
Carlos Daniel Roca
(Oriente Petrolero)
Renan Lodi
(Olympique Marsiglia)
Diego Medina
(Always Ready)
Casemiro
(Manchester United)
Héctor Cuellar
(Always Ready)
Joelinton
(Newcastle)
Luciano Ursino
(The Strongest)
Bruno Guimarães
(Newcastle)
Víctor Ábrego
(Universitario de Vinto)
Richarlison
(Tottenham Hotspur)
Miguel Terceros
(Santos FC)
Rodrygo Goes
(Real Madrid)
Daniel Rojas
(Oriente Petrolero)
Neymar
(Al Hilal)
Marcelo Martins Moreno
(Cerro Porteño)
Commissario Tecnico

Fernando Diniz Silva
Commissario Tecnico

Gustavo Costas

La presentazione

Per Brasile e Bolivia è l'esordio nella gara della fascia CONMEBOL valida per le qualificazioni ai Mondiali 2026.

Anche per le due compagini sudamericane, inizia il cammino che porterà verso il torneo da disputare in Canada, Messico e Stati Uniti. La "Seleção" contro la "Verde".

Nel mezzo delle chiacchierate voci di un probabile approdo (per ora, molto lontano) di Carlo Ancelotti come successore di Tite, la Federazione Brasiliana ha deciso di affidare il gruppo alla gestione di Fernando Diniz Silva, coach del Fluminense che ricompre, ad interim e in maniera inedita, questo duplice ruolo, fino all'arrivo del nuovo Commissario Tecnico.

La Bolivia è, invece, considerata una delle "maglie nere" del gruppo sudamericano composto da 10 Paesi. Non a caso, portò al termine il girone di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 con un magro penultimo posto. Peggio è riuscita a fare soltanto il Venezuela, relegata in fondo alla classifica.

Nonostante il clima di incertezza testimoniato dalla gestione della panchina della Nazionale, resta certo il valore del Brasile che ha un gruppo nettamente più esperto della Bolivia, con individualità tra le più prestigiose nel panorama calcistico mondiale. La voglia di cominciare bene, giocando tra il calore inconfondibile del pubblico "Carioca", dovrebbe portare Neymar e compagnia alla prima vittoria, pur considerando che i boliviani possono disporre di calciatori con doti atletiche importanti tali da mettere in difficoltà la qualità delle giocate brasiliane.

Nell'ultimo precedente tra le due formazioni, il Brasile battè la Bolivia 4-0 nell'ultima giornata delle qualificazioni per "Qatar 2022", il 29 marzo 2022 allo "Estadio Hernando Siles" di La Paz. Le marcature furono di Lucas Paquetá, Bruno Guimarães e di Richarlison con una doppietta.