Sturridge squalificato per sei settimane e multato

Pubblicato il autore: Mattia Di Battista Segui

Clamoroso dall’Inghilterra: Sturridge squalificato per sei settimane

Guai per Daniel Sturridge. L’attaccante inglese del Liverpool è stato squalificato dalla FA (Football Associates),  ovvero la Federazione calcistica inglese, per un illecito sportivo ed ha ricevuto anche una multa da 75 mila sterline per aver violato le regole federali sul gioco d’azzardo. La squalifica è di sei settimane con quattro di pena sospesa fino al 31 agosto 2020.

Squalifica Sturridge, i dettagli

Secondo la Regulatory  Commission, Sturridge avrebbe “istruito” il fratello, Leon, a scommettere su una sua cessione al Siviglia, club della Liga spagnola. Inoltre, l’attaccante avrebbe fornito informazioni riservate riguardo alle trattative sulla sua possibile cessione, per agevolare la scommessa vincente del fratello.  Il sito Sky Sport UK riferisce che la Football Associates, invece, non condivide le conclusioni della Regulatory Commission e si appellerà contro le accuse ritirate e la sanzione imposta.
Il caso è stato seguito nell’arco di sette giorni da una distinta giuria che ha preso la decisione dopo una lunga e attenta riflessione, in seguito ad una indagine della FA.

La reazione di Sturridge

Il calciatore dichiarato colpevole ha commentato la sentenza con queste parole:«Sono grato alla giuria per il tempo e la considerazione data al mio caso. Vorrei anche ringraziare la mia famiglia, i miei amici e i miei rappresentanti legali per il supporto che mi hanno dato in questi quindici mesi molto duri», ha dichiarato Sturridge che ha poi aggiunto:«Sono contento che nove delle undici accuse contro di me siano state ritirate e che la giuria mi abbia giudicato un testimone attendibile.» Queste le parole del giocatore dei Reds che dovrà stare fuori dai campi fino al 31 luglio e che avrà la pena sospesa, a meno che non commetterà altre violazioni dei regolamenti della Federcalcio inglese. Soltanto da quel momento potrà pensare esclusivamente alle questioni di campo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: