Domani l’Arsenal riprende gli allenamenti

Pubblicato il autore: Demetrio Segui

In casa Arsenal si prova a guardare avanti. Si ha fretta di lasciarsi questa situazione catastrofica alle spalle e si ha voglia di tornare a parlare di calcio giocato e di un pallone che rotola sul rettangolo verde. Fa sorridere pensare che i gunners erano stati il primo club a chiedere la sospensione della Premier League dopo la positività di Miki Arteta, allenatore del club londinese e ora dopo quasi due mesi lo stesso club che infiamma i tifosi dell’Emirates Stadium è pronto a ritornare ad allenarsi per dare un calcio al virus.

L’Arsenal riprende gli allenamenti

Stando alle informazioni divulgate da John Cross, firma del Daily Mirror, molto vicino all’ex club di Arsene Wenger, la ripresa delle attività è fissata per domani presso il centro sportivo di Colney. Cross spiega nel dettaglio quello che sarà lo svolgimento dell’attività degli uomini di Arteta: ogni d’allenamento sarà svolta a gruppi di 5 sotto il controllo efficace dello staff e soprattutto rispettando quelle che sono le norme vigenti in questa situazione. I giocatori ripeteranno i loro esercizi senza, praticamente, venire mai a contatto per evitare rischi inutili. L’aspetto particolare della vicenda sta nel fatto che i giocatori e tutto lo staff arriverà al centro sportivo con già addosso il kit d’allenamento e, una volta finita la seduta, tornerà a casa per fare la doccia. A Colney saranno aperti solamente i campi e il parcheggio auto con ogni posto rigorosamente assegnato. Questa situazione andrà avanti in questo modo fino alla scadenza del periodo di quarantena che in Inghilterra corrisponde alla data di giovedì 7 maggio.

Domani a Colney riapriranno i battenti e i palloni torneranno a rotolare sui campi della struttura: si spera questo possa essere di buon auspicio verso un futuro che sa tanto di ritorno al passato quando stadi come l’Emirates erano pronti ad esultare per un gol.

  •   
  •  
  •  
  •