Fantacalcio, voti Gazzetta Palermo Juventus: Higuain stecca

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

gonzalo-higuain-striker-of-juventus-b2dbeb-rv
VOTI GAZZETTA PALERMO JUVENTUS In anteprima solo su SuperNews i voti assegnati dalla redazione di Milano della Gazzetta dello Sport ai protagonisti di Palermo-Juventus, match andato in scena alle 18 e valido per la 6.a giornata di campionato di calcio di Serie A. Al Barbera alla Juve basta un autorete dell’ex bianconero Goldaniga per battere i padroni di casa.

De Zerbi schiera il Palermo con un 3-5-1-1 con Posavec tra i pali, Goldaniga, Gonzalez e Cionek in difesa, Rispoli, Jajalo, Gazzi, Chochev e Aleesami in mediana e Diamanti a supporto dell’unica punta Balogh, con Nestorovski che parte dalla panchina. Allegri risponde con 3-5-2 con il recuperato Buffon tra i pali, Barzagli, Bonucci, Rugani il terzetto difensivo, mentre Dani Alves, Khedira, Lemina, Pjanic e Alex Sandro compongono il centrocampo a cinque. Dybala, grande ex, risposa, varato l’attacco pesante composto da Mandzukic e Higuain.

Di seguito i voti assegnati dalla redazione di Milano della Gazzetta dello Sport ai protagonisti di Palermo-Juventus, match andato in scena alle 18 e valido per la 6.a giornata di campionato di calcio di Serie A:
PALERMO (3-4-2-1): Posavec 7; Cionek 6 , Gonzalez 6.5, Goldaniga 4.5; Rispoli 6, Gazzi 6.5, Jajalo 5.5 (dal 22′ s.t. Bruno Henrique 6), Aleesami 6.5; Diamanti 6.5, Chochev 6(dal 35′ s.t. Hiljemark s.v.); Balogh 6(dal 14′ s.t. Nestorovski 5.5).
JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6.5, Bonucci 6 , Rugani 5.5(dal 31′ p.t. Cuadrado 6.5); Dani Alves 6(dal 41′ s.t. Chiellini s.v.), Khedira 5, Lemina 6, Pjanic 5(dal 23′ s.t. Asamoah 5.5), Alex Sandro 6.5 ; Mandzukic 5.5, Higuain 5.5.
I MIGLIORI: Barzagli L’ex rosanero torna il solito muro in difesa
Posavec Grande protagonista, esce vincitore dal duello con Mandzukic
I PEGGIORI: Goldaniga Davvero goffa la deviazione sul tiro di Dani Alves, che costa cara ai suoi
Higuain Un tiro nello specchio, troppo poco per un fuoriclasse come lui, contro una difesa non proprio imperforabile

  •   
  •  
  •  
  •