Inter, Zhang Jindong incontra Matteo Renzi

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito Segui

Zhang Jindong e Renzi
HANGZHOU (CINA) – L’imprenditore cinese Zhang Jindong, presidente del gruppo Suning che pochi mesi fa ha acquisito la maggioranza delle quote societarie dell’Inter, poche ore fa ha incontrato in Cina, in occasione del G-20, il presidente del consiglio Matteo Renzi.

Zhang ha presentato al premier fiorentino il gruppo Suning e la scelta di acquisire l’Inter, come riporta l’account twitter ufficiale della società nerazzurra.

SUNING E L’ITALIA – Il gruppo Suning, che opera perlopiù nel settore dell’elettronica, pochi giorni fa ha donato 200.000 euro alle famiglie delle vittime del terremoto che ha colpito il Centro Italia: “il Suning ha acquistato l’Inter anche perché siamo stati affascinati da un bellissimo paese come l’Italia. Siamo molto addolorati per la tragedia che ha colpito il cuore del Paese e vorremmo inviare le nostre condoglianze a coloro i quali hanno perso i loro cari in seguito al terremoto. Nelle prossime ore ci attiveremo per far sentire la nostra vicinanza attraverso una donazione di 200.000 euro, da destinare alle associazioni che si stanno prodigando per portare aiuto e soccorso alle zone colpite dal sisma“. Con questo grande gesto di altruismo e di solidarietà, la dirigenza cinese è riuscita sin da subito a farsi apprezzare dagli italiani, e non solo dagli interisti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Bologna, Mihajlovic: "Il tempo degli alibi è finito"