Serie B: Classifica media-spettatori aggiornata dopo la 22^giornata

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui


Si è tornato a giocare dopo la lunga sosta in serie B, nel fine settimana si è disputata la 22^giornata ed è ripartito alla grande il campionato cadetto, con molte partite che hanno registrato grande seguito di pubblico, che hanno modificato la classifica
media-spettatori. Le più viste nello scorso fine settimana sono state Cesena-Bari e Cremonese-Parma, allo stadio Manuzzi ben 13.412 spettatori, con questo ottimo dato di pubblico i romagnoli hanno blindato la seconda posizione, tra l’altro questa era la sfida tra le due squadre con il pubblico più numeroso in serie B; anche allo Zini tantissime presenze ben 10.958, record stagionale per il pubblico grigiorosso, grazie anche alla riapertura del settore distinti che ha aumentato notevolmente la capienza dell’impianto di Cremona.
Infine da sottolineare le quasi 7.000 unità presenti allo stadio Picco di La Spezia nella gara contro il Palermo, anche qui si tratta di miglior dato stagionale, entusiasmo in crescita nella città ligure, la società bianconera ha infatti piazzato dopo Gilardino, altri due colpi da novanta con gli acquisti di Palladino e Mora, le intenzioni di puntare alla serie A sono evidenti, anche se ovviamente dovrà fare i conti con le ambizioni di almeno altre 7-8 squadre, sarà quindi lotta serrata e molto emozionante con le favorite Palermo e Frosinone, che guidano attualmente la classifica con 40 punti e al momento sono le più accreditate per il grande salto.

CLASSIFICA MEDIA SPETTATORI DOPO 21 GIORNATE

1° Bari: 17.414 spettatori
2° Cesena: 12.019
3° Foggia: 11.121
4° Parma: 10.881
5° Salernitana: 9.792
6° Frosinone: 9.222
7° Perugia: 8.638
8° Pescara: 7.844
9° Cremonese: 6.919
10° Brescia: 6.801
11° Palermo: 6.243
12° Ascoli: 5.630
13° Spezia: 5.604
14° Ternana: 4.739
15° Avellino: 4.677
16° Empoli: 4.425
17° Venezia: 3.897
18° Novara: 3.857
19° Cittadella: 3.385
20° Pro Vercelli: 2.687
21° Carpi: 2.450
22° Entella: 1.900

Continua il dominio incontrastato in questa speciale classifica del pubblico di Bari, poi si conferma secondo il Cesena e terzo il Foggia; quarto il Parma che rimane però a stretto contatto, poi chiude la top five la Salernitana, in grande rimonta il Frosinone che se continua così nei risultati, potrebbe risalire ancora.
Anche la Cremonese sta aumentando la propria media, mentre Palermo ed Empoli restano le delusioni più grandi, ci si aspettava sicuramente di più anche da Avellino e Carpi, la maglia nera rimane all’Entella.

LE PARTITE IN PROGRAMMA ALLA RIPRESA
La 23^giornata di serie B inizierà con l’anticipo di venerdì 26 gennaio Pescara-Perugia, poi nel classico orario di sabato alle 15 ben otto sfide tra cui spicca il big-match di giornata Bari-Empoli, molto importanti anche Palermo-Brescia e Parma-Novara per l’alta classifica, poi Carpi-Spezia, Avellino-Cremonese, Venezia-Cesena e le sfide salvezza Entella-Foggia e Pro Vercelli-Ascoli dove si scontreranno le ultime due della classifica, da ricordare che ad inizio settimana Grassadonia è ritornato alla guida dei piemontesi, sostituendo Atzori che non è riuscito a dare la scossa e quindi è stato richiamato il mister di inizio stagione.

Domenica ci sarà un altro match di alta classifica con il Frosinone di scena allo stadio Tombolato contro il Cittadella, vedremo se i veneti riusciranno a compiere un’altra impresa, anche se fermare i ragazzi di Longo non sarà facile; infine lunedì sera il programma si chiude con Ternana-Salernitana, match delicato che mette in palio punti pesanti, soprattutto per la squadra di Pochesci.

 

  •   
  •  
  •  
  •