Serie B, il Pescara si prepara al primo test ufficiale contro il Pordenone

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui

Pochi giorni ancora e tornerà in scena il calcio giocato a livello ufficiale, con la coppa Italia ed il match che si terrà tra Pescara e Pordenone allo stadio Adriatico.
La squadra di mister Pillon potrà dunque misurarsi contro un avversario di tutto rispetto, dopo i test amichevoli dei giorni scorsi che avevano portato le prime indicazioni.
C’è attesa in riva all’Adriatico per vedere all’opera i nuovi biancazzurri giunti in questa calda estate, dai difensori Scognamiglio e Del Grosso, arrivando agli attaccanti Monachello e Marras, entrambi dotati di talento e rapidità.
Il Pescara al momento dispone di una rosa decisamente di livello per la categoria cadetta, con la difesa ed il centrocampo che vantano elementi di grande spessore: Zampano, Del Grosso, Memushaj, Machin ed A tutto Gas Brugman.
Quello che in realtà servirebbe è la cosiddetta “ciliegina sulla torta”, rappresentata da un centravanti di esperienza e dalla doppia cifra, in maniera tale da rimpiazzare a dovere l’ariete Pettinari, che è stato ceduto al Lecce.
I tre nomi caldi sono i seguenti: Petkovic, Nenè ed il giovane Scamacca: tre profili interessanti per il torneo di serie B e che porterebbero sostanza nel reparto offensivo del delfino, che aspetta di cedere i vari Fornasier, Proietti, Selasi e Cocco.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie B DAZN 18a giornata: palinsesto e telecronisti
Tags: