Serie B, è un Pescara implacabile: tris a domicilio sullo Spezia

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui

Foto Paolo Pierangelo

Non si ferma più il Pescara di mister Pillon, sempre più in fuga ed al comando del campionato di serie B, dove tra l’altro è ancora imbattuto.
Nell’anticipo serale sul difficile campo dello Spezia, gli adriatici si sono imposti con un netto 1-3 che la dice lunga sul potenziale biancazzurro del condottiero Pillon.
Il match si è sbloccato dopo pochi minuti con il vantaggio Pescara firmato dal “pitone” Mancuso, l’ennesimo guizzo del capocannoniere della serie B, che di testa ha trafitto il portiere Lamanna.
Lo Spezia di mister Marino prova a reagire  ma manca la concretezza negli ultimi metri, così il Pescara trova il raddoppio con un micidiale contropiede finalizzato dal diagonale del “settebello” Monachello che fa 2-0.
Partita chiusa? Niente affatto, a riaprirla ci pensa il bulgaro Galabinov che di testa firma il goal dell’1-2 prima dell’intervallo.
Nella ripresa parte forte lo Spezia per acciuffare il pari, ma prima Bartolomei  e poi Galabinov trovano l’ottimo Fiorillo sulla loro strada a dire di no, così il Pescara riparte letale in contropiede sulla destra ed ancora lo scatenato Monachello firma l’1-3 che chiude definitivamente la gara.

Spezia: Lamanna; De Col, Terzi, Giani, Augello; Bartolomei, Ricci (68′ Maggiore), Crimi; Gyasi (61′ Pierini), Galabinov, Bidaoui (84′ Gudjohnsen). All. Marino

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Campagnaro, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin (65′ Kanoute); Marras (86′ Perrotta), Monachello, Mancuso (80′ Crecco). All. Pillon

Reti9′ Mancuso (Pe), 35′, 56′ Monachello (Pe), 37′ Galabinov (S)

  •   
  •  
  •  
  •