Serie B, più Livorno che Pescara ma lo 0-0 non si schioda

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui


(foto Paolo Pierangelo)

Pareggio a reti bianche tra il Livorno di Breda ed il Pescara di Pillon, al termine di 90 minuti in cui la supremazia territoriale è stata di marca toscana.
Lo 0-0 finale permette agli adriatici di mantenere il terzo posto in classifica, mentre conferma per il Livorno quanto di buono fatto con la cura Breda: 11 punti conquistati in 9 partite.
La formazione toscana ha sfiorato ilo goal in particolar modo con i legni colpiti da Gonnelli e Diamanti, mentre il Pescara non ha impensierito il portiere Mazzoni, limitandosi ad una gestione del risultato di parità.
Privo di “A tutto Gas” Brugman (fermo per squalifica), la squadra biancazzurra ha palesato evidenti difficoltà nella costruzione del gioco, con una manovra poco fluida ma alla fine ha portato a casa un punto prezioso.
In campo non si sono affatto visti i 18 punti di differenza in classifica, ma adesso l’attenzione del Pescara è rivolta a questi ultimi giorni di calciomercato, che dovrebbero portare in riva all’Adriatico la sospirata punta attesa da mister Pillon.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Brescia-Cremonese in diretta e streaming: Sky, Dazn o Helbiz?

Livorno-Pescara 0-0

Livorno: Mazzoni; Gonnelli, Di Gennaro, Bogdan; Valiani (dall’81’ Canessa), Agazzi, Luci Fazzi; Diamanti; Giannetti (dall’84’ Marie Sainte), Murilo (dal 70′ Kupisz). All. Breda.
Pescara: Fiorillo; Balzano, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso; Memushaj, Kanoutè (dall’81 Bruno), Melegoni; Marras (dal 71′ Ciofani), Mancuso, Antonucci (dal 55′ Monachello). All. Pillon.

  •   
  •  
  •  
  •